fbpx
NewsTech

Adyen: 3 consigli per una buona gestione finanziaria

La compagnia ha elencato tre metodi per ottimizzare i pagamenti

Per una divisione finanziaria, la gestione dei pagamenti può rappresentare un vero grattacapo a livello
operativo, con un impatto importante su performance, produttività e fatturato. Ma il mondo dei pagamenti
sta cambiando in fretta ed esistono molte soluzioni che oggi consentono di ottimizzare la gestione finanziaria
dei pagamenti, guadagnando in agilità, risparmiando tempo e riducendo i costi. Adyen, azienda leader che gestisce i pagamenti di realtà internazionali come Spotify o Microsoft ha condiviso tre consigli importanti per una buona gestione finanziaria.

3 consigli di Adyen per la gestione finanziaria

Secondo la compagnia, il primo passo consiste nell’optare per la disintermediazione e centralizzare l’analisi dei pagamenti. Per semplificare i processi e aumentare la produttività, affidarsi a una piattaforma di pagamento unificata
può consentire di ridurre al massimo il numero di intermediari. In questo modo è possibile gestire tutti i
pagamenti sulla stessa interfaccia e beneficiare di una riconciliazione automatizzata, semplificata, in più
paesi, su più canali e multi-valuta. Scegliere una soluzione di pagamento unificata può garantire un
guadagno a livello di produttività del 70%
. Centralizzando l’analisi dei pagamenti su un’unica piattaforma,
inoltre, si è in grado di aumentare l’efficienza operativa e ottimizzare il riconoscimento dei clienti.

Adyen gestione finanziaria

Un secondo accorgimento importante è aumentare le conversioni automatizzando la gestione del rischio.
Nel contesto delle nuove regole di autenticazione forte introdotte a livello Europeo per aumentare la
sicurezza dei pagamenti elettronici, le soluzioni di gestione del rischio più avanzate basate, ad esempio, su
algoritmi di machine learning e intelligenza artificiale come Adyen Revenue Protect, contribuiscono ad
aumentare i tassi di autorizzazione, garantendo al contempo il blocco di potenziali truffatori. L’adozione di
piattaforme che automatizzano la gestione del rischio può portare alla riduzione del 40% del numero di
transazioni declinate, un miglioramento dei tassi di autorizzazione e una crescita del +1.4% delle entrate.

Infine è fondamentale favorire l’espansione in nuovi mercati. Una realtà che punta ad espandere le proprie vendite in nuovi paesi, prima di focalizzarsi sul lancio di un sito web localizzato o sull’apertura di uno shop, dovrebbe considerare come i nuovi clienti internazionali vorranno pagare i loro acquisti.

Nel caso di Adyen, la piattaforma accetta oltre 250 diversi metodi di pagamento in più di 50 paesi tra i quali Europa, USA, Canada, Brasile, Hong Kong, Singapore, Australia, Nuova Zelanda. In questo modo, per un’organizzazione diventa semplice estendere la propria presenza a nuovi mercati, offrendo un’esperienza di pagamento online e in store sempre adatta alle esigenze locali.

DSD TECH SH-G01A Isolatore USB con Chip ADUM3160 12M (Blu)
  • USB isolator:This USB isolator protect the communication interface between the host, such as a PC, and its...
  • Maximum support 12Mbps:Support USB full speed 12 Mbps or low speed 1.5 Mbps . Please note: this USB isolator does not...
  • Industrial grade: Built-in ADI ADUM3160 chip, support iCoupler technology. Signal isolation: 2500V; Voltage isolation:...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button