fbpx
AutoLifestyleMotori

Formula 1: all’asta più di 300 cimeli dalla storia di AlphaTauri

Pezzo d'eccezione, la monoposto della splendida stagione 2016 di Toro Rosso

Una partnership storica, che farà felici tantissimi appassionati di Formula 1. La scuderia AlphaTauri ha infatti unito le forze con Catawiki, società leader per la compravendita di oggetti speciali, con l’obiettivo di creare cinque speciali aste, dedicate a veri e propri cimeli della storia del team. Tra i più attesi, anche una vera e propria monoposto, direttamente dai circuiti di gara del 2016.

AlphaTauri e Catawiki insieme con tanti cimeli per gli appassionati

Sono oltre 300 gli oggetti speciali, selezionati dall’archivio di Alpha Tauri dagli esperti di motorsport di Catawiki, che andranno all’asta nei prossimi mesi. Il primo lotto di 70 articoli è già pronto sulla piattaforma e gli amanti della Formula 1 possono fare la propria offerta sui cimeli che più desiderano. Il termine è fissato al 12 luglio, quando si chiuderà questa prima fase.

Ricchissima la scelta per gli appassionati. Come anticipato, il pezzo più desiderato è sicuramente la monoposto STR11. Si tratta della stessa auto che ha portato AlphaTauri (all’epoca nota ancora come Toro Rosso) a uno straordinario settimo posto, anche grazie alle performance dei propri piloti: Daniil Kvyat, Carlos Sainz e l’ormai leggendario Max Verstappen diventato da allora due volte campione del mondo.

alphatauri catawiki asta cimeli 02

Tra i pezzi all’asta su Catawiki si possono trovare anche altri cimeli di questo atleta. Ad esempio è disponibile un cerchione posteriore proprio della STR11, usato durante una gara del 2016. Oppure è possibile accaparrarsi anche una tuta completa da competizione di Verstappen, con tutte le sue componenti. E ovviamente non c’è solo l’attuale campione in carica tra i protagonisti di questa asta.

Tutto il meglio della Formula 1 su Sky. Scopri la superofferta!

Dopotutto da AlphaTauri son passati tantissimi talenti straordinari negli anni e quindi non mancano cimeli a loro dedicati. Perché non prendere ad esempio un’ala anteriore della vettura di Pierre Gasly del 2021? Oppure la tuta di Daniel Ricciardo del 2012? Senza dimenticare poi gli attuali piloti di AlphaTauri, Nyck de Vries e Yuki Tsunoda, che hanno preso una pausa dalla loro preparazione per il GP d’Austria per intervenire alla presentazione di questa partnership.

Cinque aste, per cinque momenti chiave

Come anticipato, la prima asta Catawiki dedicata ad AlphaTauri è aperta già da ora e proseguirà fino al prossimo 12 luglio. Si tratta di un evento davvero speciale, che avrà anche un risvolto di beneficenza. Una parte del ricavato infatti sarà destinato al Comune di Faenza per le operazioni di soccorso in seguito all’alluvione che ha recentemente colpito la Romagna.

alphatauri catawiki asta cimeli 01

Dopotutto la sede di AlphaTauri si trova proprio nella cittadina romagnola, dove è un’istituzione fin dai tempi della Minardi. In occasione di questa presentazione abbiamo avuto l’opportunità di visitare questa sede e scoprire tutto su come nasce un’auto per la Formula 1 e quanta continua ricerca sia necessaria. Più di 600 persone sono continuamente attive per studiare i materiali, testarli e preparare ciò che serve per affrontare le competizioni.

E naturalmente in questi giorni la vita è particolarmente frenetica, con il Gran Premio d’Austria ai blocchi di partenza (per ora solo metaforicamente). Nel corso della visita abbiamo avuto anche l’opportunità di vedere dal vivo la vettura che sarà in pista nei prossimi giorni e che avrà un dettaglio speciale: sull’Halo esterno delle vetture AlphaTauri infatti per questo GP e per quello d’Olanda sarà impresso il logo di Catawiki.

Nei prossimi mesi si terranno altre aste dedicate alla scuderia romagnola. L’appuntamento è fissato per agosto, settembre, novembre e dicembre, in concomitanza con momenti chiave della stagione motoristica. In questi casi, il ricavato sarà in parte devoluto a Wings for Life, una fondazione no-profit dedicata alla ricerca sulle lesioni del midollo spinale.

Catawiki ed AlphaTauri, insieme per la passione

alphatauri catawiki asta cimeli 03

Questo è senza dubbio un progetto che va a toccare le corde degli appassionati. Ed è proprio per questo che Franz Tost, Team Principal di AlphaTauri è così contento della collaborazione con Catawiki, come ha spiegato:

Sono lieto di poter far avvicinare i collezionisti di F1 alla ricca storia della nostra squadra, dando loro l’opportunità di possederne un pezzo. Mi piace pensare che ci sarà un pezzo di Toro Rosso o di Scuderia AlphaTauri in mostra nei salotti dei nostri fan, fino a quando una delle nostre auto da corsa non sarà parcheggiata nel loro garage. Con Catawiki abbiamo trovato il miglior partner per rendere tutto questo possibile“.

A lui si è aggiunta anche la voce di Genevieve Tearle, Vice President Collectables di Catawiki, fiera di poter aggiungere i cimeli di AlphaTauri ai tantissimi oggetti speciali già disponibili per gli appassionati sulla piattaforma:

Siamo orgogliosi di collaborare con la Scuderia AlphaTauri e di contribuire ad aprire i loro archivi ai fan della F1 e ai collezionisti per possedere un autentico pezzo di storia delle corse. Dal loro ruolo nello sviluppo di piloti di livello mondiale all’attuale squadra di talenti formata da Yuki e Nyck, la collezione che offriremo è un pezzo davvero notevole di storia del motorsport“.

Se siete curiosi di sapere di più su Catawiki o se volete fare la vostra offerta per uno dei cimeli di AlphaTauri, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale.

Da non perdere questa settimana su Techprincess

🤔iPad Pro M4 e iPad Air M2: le prime impressioni
 
⌚️HUAWEI WATCH FIT  3 è tutto ciò di cui avete bisogno
 
💉Attacco hacker a Synlab: come capire se i vostri dati sono finiti online
 
👀In futuro controllerai iPad e iPhone solo usando gli occhi
  
✒️ La nostra imperdibile newsletter Caffellattech! Iscriviti qui 
  
🎧 Ma lo sai che anche Fjona ha la sua newsletter?! Iscriviti a SuggeriPODCAST!
  
📺 Trovi Fjona anche su RAI Play con Touch - Impronta digitale!
  
💌 Risolviamo i tuoi problemi di cuore con B1NARY
  
🎧 Ascolta il nostro imperdibile podcast Le vie del Tech
  
💸E trovi un po' di offerte interessanti su Telegram!

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button