fbpx
ElettrodomesticiNewsTech

La nuova TV di Amazon non ha il telecomando: basta Alexa

Con Fire TV Omni e la 4-Series Amazon entra ufficialmente nel mondo delle televisioni

Amazon entra ufficialmente nel mondo delle televisioni. La compagnia ha infatti annunciato la prima serie di TV con il marchio Fire TV, televisori 4K che inizieranno ad arrivare nelle case degli amanti dello streaming da ottobre. Anche se, per il momento, solo negli Stati Uniti. Finora l’azienda aveva venduto solo dei set che servivano ad utilizzare Alexa su schermi di altri costruttori, come i Fire Stick. Ma la 4-Series e Fire TV Omni sono le prime tv costruite direttamente da Amazon. E la Omni non ha bisogno del telecomando: pensa a tutto Alexa.

Amazon Fire TV Omni trasforma Alexa nel telecomando più intelligente sul mercato

Protagonista assoluta di questo importante annuncio è la serie Omni, quella pensata per il pubblico disposto a spendere di più per la miglior esperienza televisiva possibile (anche se i prezzi sono sotto alla media). La serie è disponibile in diagonali di diverse dimensioni: 43″, 50″, 55″, 65″ e 75″. Solo gli ultimi due sono dotati di Dolby Vision ma tutta la serie è dotata di HDR10. Tuttavia mancano alcune delle funzionalità che stiamo imparando ad apprezzare sui televisori top di gamma, come l’HDMI 2.1 per collegare le console di nuova generazione e sfruttarle al massimo, così come il 4K a 120Hz. Ma la nota distintiva di questi televisori non sta tanto nella qualità dell’immagina quanto nell’integrazione all’interno della vostra smart home.

Tutta la serie Amazon Fire TV Omni ha dei microfoni a lunga ricezione che possono captare la vostra voce in ogni angolo della stanza. Anche quando la televisione è spenta: se chiedete ad Alexa di farvi vedere la nuova serie Marvel su Disney+, accende la TV e inizia a riprodurla. Inoltre potete chiedere all’assistente vocale di regolare la luminosità o il volume, passare alla TV via antenna oppure guardare le registrazioni delle vacanze che avete messo sulla chiavetta USB.

amazon fire tv omni-min

Secondo Amazon, negli ultimi due anni le persone hanno continuato ad aumentare l’uso dei comandi vocali. E i microfoni nello schermo della TV stanno arrivando: Sony li ha già introdotti in alcuni modelli, TCL ha annunciato alcune nuove Google TV con i microfoni integrati. Quella di Amazon non è una novità assoluta ma risulta particolarmente interessante soprattutto per un aspetto: l’ecosistema.

Un altro dispositivo sotto il controllo di Alexa

Nella nuova Fire TV Omni, Amazon ha anche inserito una modalità picture-in-picture più unica che rara. Infatti potete guardare i feedback visivi del vostro campanello Ring se qualcuno suona alla porta, oppure le telecamere di sicurezza connesse. L’azienda ha aggiunto una “dashboard per la smart home” che permette di monitorare i tanti gadget connessi al WiFi di casa.

Molto interessante anche la possibilità di collegare gli speaker Echo (e anche i potenti Echo Studio) alla televisione per creare un impianto dolby-surround davvero a basso costo. Se avete già dei dispositivi Amazon in casa, potete sfruttarli per creare il vostro home-theatre artigianale. Questa funzione è presente anche sulla nuova 4-Series ed è semplice da usare: un pop-up sull’app di Alexa vi avvisa dei dispositivi compatibili.

Bestseller No. 1
Echo Studio - Altoparlante intelligente con audio Hi-Fi e...
  • Audio che riempie la stanza - I cinque altoparlanti offrono bassi potenti, medi dinamici e alti nitidi. La tecnologia...
  • Pronta ad aiutarti - Chiedi ad Alexa di riprodurre musica, leggerti le ultime notizie o rispondere a una domanda.
  • Controlla la musica con la tua voce - Ascolta brani in streaming da Amazon Music, Apple Music, Spotify, Deezer e altri...

Le nuove TV con Alexa incorporato (e i nuovi Fire Stick) però non collaborano bene solo con gli altri dispositivi all’interno dell’ecosistema Amazon. L’azienda ha specificato che arriva la nuova funzionalità “Riproduci qualcosa su Netflix”. In questo modo la TV inizia a riprodurre un telefilm o film tra quelli consigliati dall’algoritmo di Netflix, che dovrebbero piacervi. La funzione “Cosa posso guardare” invece invita Alexa a suggerirvi degli show fra tutte le possibilità presenti sul vostro account: potrebbe essere un film da Amazon Prime Video, ma anche da altre app in streaming.

Interessanti anche alcune collaborazioni con app fuori dal solito confine delle smart TV. Per esempio potete chiedere ad Alexa di riprodurre TikTok, mostrandovi il feedback del vostro feed. Questa funzione dapprima arriverà solo in Germania, UK e Francia ma dovrebbe presto estendersi nel resto del mondo.

Amazon Fire TV Omni: qual è il prezzo (e come sposta il mercato)?

Per il momento Amazon ha annunciato l’arrivo delle sue nuove TV solamente per gli Stati Uniti. Solitamente l’azienda non impiega molto a esportare i successi americani anche nel resto del mondo. Ma per il momento non ci sono i prezzi in euro. Per adesso noi dovremo accontentarci dei Fire Stick da collegare su altre televisioni.

amazon fire tv moni-min

Se e quando le nuove TV dovessero attraversare l’Atlantico, ci aspettiamo un piccolo rialzo nei prezzi dei dispostivi. Ma resterebbero comunque prezzi leggermente più bassi della media. L’azienda collabora con TCL per la costruzione di questi dispositivi e dell’azienda cinese conservano l’incredibile rapporto qualità prezzo. Per la serie Omni:

  • 75″: $1,099.99 (conDolby Vision)
  • 65″: $829.99 (con Dolby Vision)
  • 55″: $559.99
  • 50″: $509.99
  • 43″: $409.99

Mentre per la 4-Series:

  • 55″: $519.99
  • 50″: $469.99
  • 43″: $369.99

Questi prezzi sono in linea o più bassi rispetto alla media, soprattutto considerando la tecnologia dei microfoni per gestire Alexa. Chi è disposto a rinunciare al nero perfetto degli OLED o ai colori brillanti del QLED può acquistare delle buone TV (più intelligenti della media) a un prezzo davvero interessante.

Come per altri generi di dispositivi, Amazon non punta a offrire il meglio in termini assoluti. Bensì punta su un rapporto qualità prezzo che altre aziende meno grandi semplicemente non possono permettersi. Questi prezzi e l’integrazione nell’ecosistema Alexa assicurano il successo negli Stati Uniti. Il che significa che presto potremo vedere le Fire TV Omni (o magari un’eventuale Omni 2) anche in Europa, molto presto.

Se il mercato premium, quello dei TV sopra i 1000 euro, resterà appannaggio di marchi come LG, Samsung e Sony, Amazon rischia di prendersi la fascia media del settore TV in poco tempo. Ed è in questa fascia che si vende il maggior numero di dispositivi. Gli storici costruttori di pannelli televisivi ora devono rispondere: mantenendo la qualità, aumentando l’intelligenza artificiale. E senza alzare i costi. Non sarà facile.

OffertaBestseller No. 1
Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di...
  • Il nostro dispositivo per lo streaming più potente, con un’antenna Wi-Fi dal nuovo design ottimizzata per lo...
  • Avvia e controlla la riproduzione di film e serie TV con il telecomando vocale Alexa di ultima generazione. Usa gli...
  • Goditi immagini nitide e brillanti grazie al supporto per i formati 4K Ultra HD, Dolby Vision, HDR e HDR10+ e un audio...
Source
The Verge

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button