fbpx
Amazon Web Services Formula 1

Amazon e la Formula 1 insieme per statistiche ancora più complete
Le prime statistiche, le Car Performance Scores, saranno usate a partire da inizio Luglio


Amazon Web Services e il campionato di Formula 1 hanno presentato il lancio di sei nuove statistiche che saranno raccolte in tempo reale durante la stagione 2020. Le prime ad essere lanciate saranno le delle Car Performance Scores in occasione del Gran Premio di apertura della stagione a Spielberg, Austria, dal 3 al 5 luglio.

Le nuove statistiche di Amazon per la Formula 1

Oltre che uno sport di velocità e bravura alla guida, la Formula 1 è anche uno sport di dati. È infatti possibile raccogliere dai circa 300 sensori presenti su ogni vettura più di 1 milione e 100 mila dati al secondo.

Le nuove statistiche

F1 e AWS hanno quindi  annunciato che, oltre ai già presenti sei statistiche (velocità di uscita, predizione della Pit Stop Strategy, Finestra di Rifornimento, Battle Forecast, Pit Strategy Battle, Perofrmance delle gomme), ne arriveranno presto altre sei. Queste saranno:

  • Car Performance Scores: la prima ad arrivare a luglio; userà quattro metriche (curve a bassa velocità, curve ad alta velocità, rettilineo e controllo della vettura) per illustrare le performance di ogni automobile e permettere un confronto diretto e in tempo reale.
  • Ultimate Driver Speed Comparison: in arrivo nella prima metà della stagione; mostrerà un confronto basato sui dati storici a partire dal 1983 per capire chi è il pilota più veloce di sempre.
  • Driver Skills Rating: in arrivo anche questa nella prima metà della stagione; aiuterà a confrontare i vari piloti e a determinare chi di loro è il guidatore più ‘completo’.
  • High-Speed/Low-Speed Corner Performance: in arrivo nella seconda metà della stagione; permetterà di confrontare le prestazioni in curva dei piloti.
  • Car/Team Development & Overall Season Performance: anche questa in arrivo nella seconda metà della stagione; mostrerà, man mano che il campionato avanza, l’andamento delle performance una gara dopo l’altra.
  • Qualifying and Race Pace Predictions: anche questa in arrivo nella seconda metà della stagione; raccoglierà i dati dai giri di prova e qualificanti per capire quale pilota avrà più successo nella successiva corsa.

Il commento di Amazon e di F1

Negli ultimi due anni, la Formula 1 ha adottato i servizi di AWS per eseguire un’analisi dei dati intensa e dinamica. Gli approfondimenti sulla F1 che stiamo fornendo insieme stanno avvicinando i tifosi più che mai, raccontando storie e intuizioni che nascono dietro box mai svelate prima“, ha dichiarato Rob Smedley, Chief Engineer of Formula 1. “Siamo entusiasti di espandere la nostra collaborazione di successo con AWS per dare vita a ulteriori intuizioni, permettendo ai fan di approfondire i molti modi in cui i piloti e i team di gara lavorano insieme per arrivare al successo“.

Le gare di Formula 1 mescolano fisica e le prestazioni umane, producendo dati potenti ma complessi che AWS sta aiutando a sfruttare. Il nostro rapporto esistente con la F1 ha già prodotto statistiche che hanno portato gli appassionati nei paddock delle gare, e il nostro studio dell’aerodinamica delle auto da corsa sta influenzando la progettazione dei veicoli per la stagione 2022“, ha dichiarato Mike Clayville, Vice President, Worldwide Commercial Sales di AWS. “Quest’anno, siamo entusiasti di estendere la potenza dei dati della F1 nel cloud e di sbloccare nuove intuizioni che aiutano i fan a comprendere meglio la ricca complessità della F1“.

Maggiori informazioni disponibili sulla pagina dedicata di AWS.


Giovanni Natalini

author-publish-post-icon
Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link