fbpx
amy signorini

Amy Signorini, Intel: intervista in diretta giovedì 28 maggio ore 18.30 | #SpazioAllOspite


In questa intervista live di #SpazioAllOspite con noi ci sara Amy Signorini, Pan-European Account Director e Co-Lead Diversity & Inclusion nel Sales and Marketing Group di Intel. Insieme a questa grande donna, parleremo del ruolo delle grandi aziende nello sviluppo di piani di diversità, di tecnologia ma anche di carriera.

L’appuntamento con #SpazioAllOspite in compagnia di Amy Signorini è per giovedì 28 maggio alle ore 18.30 sui nostri canali Facebook, YouTube e Twitch

Amy Signorini: chi è?

Nata a Firenze, Amy Signorini dopo aver conseguito gli studi linguistici, inizia da subito la sua carriera nell’ambito IT. Attualmente vive a Milano, è madre di un ragazzo di 13 anni e nel suo tempo libero ama la moda, la cucina, lo yoga e il Pilates.

Entra a far parte di Intel nel 2005 come Field Channel Manager, con la responsabilità della promozione delle vendite e del marketing nel segmento PMI. In questo ruolo si è occupata di massimizzare le attività di canale, attraverso il coordinamento di campagne su misura con il centro vendite.

Successivamente si è unita al Consumer Group come Marketing Development Manager per l’Italia e la Svizzera, con la responsabilità di gestire il marketing e le vendite di computer client e server. Entra nel Sales and Marketing Group nel 2008, come come Retail Sales Manager, basata a Milano. Gestisce le relazioni con i principali distributori nel segmento IT, iniziative di business strategiche, e lo sviluppo di piani marketing integrati, lavorando a stretto contatto con le più importanti aziende tecnologiche dell’industria informatica.

Attualmente, Amy Signorini è Pan-European Account Director nel Sales and Marketing Group, responsabile della strategia retail nel territorio europeo.

Nel corso dei suoi 15 anni in Intel, ha ricoperto diversi ruoli nel marketing, nelle vendite, e per l’impegno sociale. Amy è stata membro del consiglio di amministrazione di SMG WIN in Europa, Medio Oriente e Africa nel 2015 per la Diversity & Inclusion allo scopo di facilitare conversazioni su questi temi fra i vari dipartimenti dell’azienda.

Ha aiutato Intel a raggiungere i suoi obiettivi di inclusione di genere e di categorie sociali sottorappresentate, e a creare un ambiente in cui le donne possano sentirsi a proprio agio nel fare rete, condividere idee e crescere all’interno dell’organizzazione. Oggi è orgogliosa di far parte di un’azienda che ha raggiunto la gender pay equity globale e che condivide in maniera trasparente i dati dei suoi risultati.

 
RICORDATEVI DI ATTIVARE IL PROMEMORIA PER RICEVERE UNA NOTIFICA QUANDO SAREMO ONLINE CON LA LIVE! 
 

Fjona Cakalli

author-publish-post-icon
Amo la tecnologia, adoro guidare auto/camion/trattori, non lasciatemi senza videogiochi e libri. Volete rendermi felice? Mandatemi del cibo :)
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link