fbpx
Videogiochi

Anno 1800: è disponibile “Nuove Vette”, il nuovo DLC del gioco

Grattacieli da ideare e bonus da scoprire

fAnno 1800: Ubisoft ha annunciato che dal 31 agosto è disponibile l’ultimo DLC della terza stagione del video gioco, “Nuove Vette”.

Anno 1800: cosa ci attende

In Nuove Vette si potranno raggiungere nuove altezze, costruendo grattacieli imponenti: inoltre saranno disponibili nuovi palazzi, fabbriche, un nuovo monumento e molto altro ancora.

Una popolazione florida ha bisogno di molte abitazioni e non c’è modo migliore di massimizzare lo spazio della tua città che costruire verso l’alto attraverso i grattacieli.

I grattacieli di Nuove Vette sono disponibili per i cittadini Investitori e Ingegneri e possono essere implementati fino a cinque livelli (tre per gli Ingegneri), ogni livello aumenta l’altezza, la popolazione massima e il numero dei residenti richiesti. Si potrà quindi costruire verso l’alto per la prima volta in Anno 1800, approfittando di un sistema
modulare che offre molte combinazioni per personalizzare i tuoi palazzi.

Nuove Vette introduce anche un nuovo monumento, la Skyline Tower, ispirata ad alcuni dei grattaceli più
famosi al mondo. Mentre si costruiranno e miglioreranno i grattacieli, bisognerà tenere a mente l’Effetto Panorama, che farà aumentare la capienza massima di residenti in un palazzo, ridurrà i costi di gestione e fornirà un bonus-residenti fino a che il grattacielo in questione non sarà circondato da altri grattacieli della stessa altezza o più alti.

Ma non è tutto…

Un aggiornamento gratuito sarà disponibile insieme a Nuove Vette e si concentrerà su miglioramenti di Quality-of-Life, una nuova schermata di high score e un multi-downgrade tool per pianificare con più efficacia la città.

Anno 1800: dove trovarlo e il costo

Il gioco base è disponibile ora fino alle ore 22:00 del 6 settembre su Ubisoft Connect sullo Store Epic Games per Windows PC. Nuove Vette può essere acquistato a 8,99 € o come parte del Pass Season 3 a 19,99 €.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button