fbpx
NewsTech

Apple: cessato ufficialmente il supporto ad iOS 14.7

Dopo la pubblicazione di iOS 14.7.1 la scorsa settimana, Apple ha smesso di supportare iOS 14.7, la versione precedentemente disponibile del sistema operativo pubblicata all’inizio di luglio. Dato che il vecchio sistema non è più supportato dalla compagnia, non sarà possibile eseguire il downgrade a iOS 14.7, qualora abbiate già installato iOS 14.7.1.

Apple: cessato il supporto ad iOS 14.7

Quella di interrompere regolarmente il supporto alle versioni precedenti degli aggiornamenti software dopo l’uscita delle loro nuove incarnazioni è una pratica piuttosto comune per Apple, che serve alla compagnia per incoraggiare i clienti a mantenere aggiornati all’ultima versione disponibile i loro sistemi operativi.

iOS 14.7, quando uscì ad inizio luglio, aggiunse il supporto per la batteria MagSafe e risolse diversi bug. Ora, iOS 14.7.1 include un security fix volto a correggere alcuni bug specifici e risolve un problema che poteva impedire ai telefoni facenti uso della funzione di Touch ID di sbloccare un Apple Watch connesso al dispositivo.

Dato che iOS 14.7.1 include delle patch fondamentali che risolvono dei bug a tratti invalidanti, la compagnia di Cupertino ha giudicato molto importante che tutti gli utenti iOS effettuino l’aggiornamento il prima possibile. Ovviamente è proprio per promuovere ulteriormente l’aggiornamento che è stato cessato il supporto per la verso la versione precedente del sistema operativo.

Intanto manca davvero poco all’arrivo di iOS 15, la versione più moderna del sistema operativo Apple. Il nuovo aggiornamento promette tante novità e funzioni inedite, ed è già disponibile in beta pubblica. Tra le altre, alcune applicazioni che subiranno una metamorfosi sono Safari, Focus e FaceTime, inoltre verranno introdotte nuove funzionalità volte a proteggere in modo ancora più efficace la privacy dell’utente, un tema che sta molto a cuore alla compagnia della mela morsicata.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button