fbpx
News

Apple punta alla privacy: annunciate le nuove funzioni

Particolare focus su mail e Safari

Tim Cook, CEO di Apple, ha appena presentato alcune nuove funzioni relative alla privacy sul canale YouTube della compagnia. Il video di circa sei minuti è indirizzato principalmente al pubblico europeo, vista la stretta normativa a riguardo dell’Unione, ma Apple ha comunque intenzione di distribuire queste funzioni anche oltre oceano.

Apple: ecco le nuove funzioni di privacy

Già in occasione della WWDC 2021, la compagnia di Cupertino aveva esteso i propri sforzi a tutela della privacy degli utenti, ma a quanto pare i programmi di Apple a tal proposito sono ancora piuttosto ricchi. Una delle novità che risaltano maggiormente riguarda le mail, in cui l’azienda vorrebbe eliminare il fenomeno del pixel tracking, introducendo la mail privacy protection.

Il fenomeno del pixe tracking consente di capire quante volte una mail è stata aperta partendo dalle immagini presenti al suo interno, tramite il tracciamento dei pixel di quest’ultima, che vengono caricati, per l’appunto, alla sua apertura. Questa tecnica serve in ambito marketing per selezionare gli utenti attivi e di inviare loro mail pubblicitarie al momento opportuno.

Apple ha pensato di aggirare il problema consentendo il download degli elementi multimediali contenuti nell’email, ma nascondendo l’indirizzo IP di chi chiede di scaricare tali elementi. Questo processo consente di nascondere i dati e l’indirizzo IP del destinatario.

Sempre parlando di indirizzo IP, Safari bloccherà la trasmissione di quest’ultimo insieme alla posizione geografica del dispositivo, evitando che le aziende possano tracciare un profilo preciso dell’utente, almeno per quanto riguarda i dispositivi Apple.

Oltre a questo il colosso della tecnologia ha inaugurato App Privacy Report, una sezione dedicata di iOS che consente di monitorare nel dettaglio i vari processi di condivisione e trasmissione dati che avvengono all’interno delle varie App installate sul dispositivo. Nello specifico è possibile scoprire quanto spesso le App comunicano i dati e con chi.

Offerta
2020 Apple Mac mini con Chip Apple M1 (8GB RAM, 256GB SSD)
  • Chip M1 progettato da Apple, per un nuovo livello di performance della CPU, della GPU e del machine learning
  • CPU 8‐core con prestazioni fino a 3 volte più veloci, per sfrecciare come mai prima d’ora nei tuoi flussi di lavoro
  • GPU 8‐core, per una grafica fino a 6 volte più scattante nelle app e nei giochi più complessi

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button