fbpx
NewsTech

I cinturini Apple Watch Pride Edition di quest’anno vedono anche la collaborazione di Nike

Due nuovi cinturini dedicati al mese dell'orgoglio LGBTQ

Apple Watch Pride: presentati due nuovi cinturini per lo smartwatch di Apple

Apple, in vista dell’arrivo di giugno, ha presentato due nuovi cinturini sportivi Pride Edition per Apple Watch. Uno dei due è stato realizzato in collaborazione Nike, che da tempo collabora con l’azienda per realizzare cinturini sportivi.

Apple Watch e i cinturini Pride Edition

Fin dai moti di Stonewall nel 1969, il mese di giugno è il mese dedicato all’orgoglio LGBTQ. Quest’anno, però, a causa della pandemia, molto probabilmente non sarà possibile celebrare questa ricorrenza con i classici Prideparate. Anche per questo Apple, per contribuire a supportare le associazioni LGBTQ, ha annunciato questi due nuovi accessori per il suo famoso smartwatch.

La serie Pride Edition di cinturini per Apple Watch esce da un po’ di anni con cadenza annuale in questo periodo e supporta, con i suoi ricavi, diverse organizzazioni LGBTQ, tra cui GLSEN, PFLAG, The Trevor Project, Gender Spectrum, The National Center for Transgender Equality e ILGA World. A rendere particolare i prodotti di quest’anno, però, è anche il fatto che uno dei due cinturini presentati è stato sviluppato da Nike, che già da tempo realizza cinturini sportivi per lo smartwatch di Apple.

Entrambi i cinturini sono disponibili già da oggi presso lo store online di Apple. Con l’arrivo di watchOS 6.2.5 sarà poi possibile abbinare a questi accessori un quadrante dedicato.

OffertaBestseller No. 1
Apple Watch SE (GPS, 44 mm) Cassa in alluminio grigio...
  • Con il modello GPS rispondi a chiamate e messaggi dall’orologio
  • Ampio display Retina OLED
  • Con Apple Watch misuri ogni giorno quanto ti muovi, e i progressi compiuti li controlli nell’app Fitness su iPhone
Bestseller No. 2
Apple Watch Series 6 (GPS, 44 mm) Cassa in alluminio...
  • Con il modello GPS rispondi a chiamate e messaggi dall’orologio
  • Puoi misurare l’ossigeno nel sangue con un nuovo sensore e una nuova app
  • Puoi controllare il ritmo cardiaco con l’app ECG

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button