fbpx

L’applicazione Trenord introduce due nuove funzionalità per i pendolari
La startup Mia-Platform ha implementato nuove funzionalità all'interno dell'applicazione Trenord per garantire il distanziamento sociale


Mia-Platform, giovane e innovativa startup milanese, è al fianco di Trenord per la ripartenza. A tempo record ha infatti implementato nuove funzionalità all’interno dell’applicazione Trenord per garantire il distanziamento sociale sui treni e in stazione.

L’applicazione Trenord si aggiorna per la ripartenza

Mia-Platform, startup milanese già citata tra le aziende a più rapida crescita in Europa dal Financial Times, ha sviluppato in poche settimane due nuove funzionalità dell’applicazione Trenord per garantire ai viaggiatori di muoversi in sicurezza. In questo modo oltre 300 mila pendolari e viaggiatori che si muovono ogni giorno sulle linee Trenord potranno viaggiare in sicurezza, rispettando le regole di distanziamento sociale.

Le due nuove funzionalità

aggiornamento applicazione trenord

La prima funzionalità permette di conoscere in tempo reale lo stato di riempimento dei treni. Mentre la seconda permette di inviare un avviso ai viaggiatori quando c’è il rischio che le banchine siano troppo affollate. 

Come funziona? Direttamente dalla Home l’utente può accedere alla sezione dedicata e selezionare la tratta interessata. L’applicazione visualizza l’icona di un convoglio dei treni che, in base al colore, avvisa l’utente della disponibilità di posti sul treno. Il colore verde indica alta disponibilità dei posti a sedere, il colore giallo indica una limitata disponibilità di posti, invitando così l’utente a ricercare i posti con cautela. Il colore rosso, invece, indica che il treno ha raggiunto il limite di posti disponibili, invitando l’utente a prendere il treno successivo. 

L’applicazione riceve i dati in tempo reale dal sistema Automatic People Counting, installato sulle linee più affollate (circa il 30% della flotta). Per le altre linee, le informazioni vengono stimate sulla base dei dati di affollamento registrati nei giorni precedenti.

Infine, una nuova funzionalità basata sul geofencing, che utilizza la localizzazione dello smartphone, permette di inviare un avviso sull’applicazione quando le banchine della stazione in cui sta transitando l’utente sono a rischio affollamento.

Mia-Platform: una startup in continua crescita

mia-platform fondatori
I due fondatori di Mia-Platform, Federico Soncini Sessa e Giulio Roggero.

Mia-Platform, società tutta italiana nata a Milano, è letteralmente esplosa negli ultimi anni grazie a un prodotto software fortemente innovativo, il suo Digital Integration Hub. Il brand, nato nel 2016, accompagna già grandi aziende italiane e internazionali come Trenord, Allianz, Cattolica Assicurazioni nella realizzazione delle proprie piattaforme digitali di business. Continua a investire sul talento anche in questo periodo, assumendo nuove persone. Pochi giorni fa, inoltre, ha ottenuto per il secondo anno consecutivo il riconoscimento Best Workplaces Italia 2020.

La collaborazione tra Mia-Platform e Trenord è nata nel 2015 e si è rafforzata negli anni. In questo periodo le due aziende hanno lavorato fianco a fianco per preparare la ripresa e garantire la sicurezza dei viaggiatori realizzando le nuove funzionalità dell’applicazione a tempo di record.


Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.