fbpx
ElettricoMotoriNews

Arrival e Uber stanno lavorando a un’auto elettrica per autisti

Un sedile dal design ergonomico per chi guida e molto spazio e comodità per i passeggeri

La startup inglese Arrival sta lavorando con Uber per lanciare un’auto elettrica costruita apposta per gli autisti del servizio di ride-hailing. Ma che nei piani dell’azienda non sarà esclusivo: diventa invece un veicolo economico perfetto per taxi e tutti gli altri servizi per il trasporto nel mondo.

Arrival e Uber al lavoro su un EV per gli autisti

Arrival ha appena lanciato le proprie azioni in Borsa a marzo e questa nuova collaborazione segna un rinnovato interesse nell’azienda produttrice di veicoli elettrici. Che sta lavorando con moltissime grandi aziende come UPS per veicoli elettrici per le consegne. Inoltre sta sostenendo lo sviluppo di auto elettriche per Hyundai e Kia.

La collaborazione con Uber segna quindi un’ulteriore promessa del potenziale di Arrival. Secondo le due aziende, il design delle auto sarà rivelato entro la fine di quest’anno, per poi far arrivare in strada i veicoli entro la fine del 2023. Nel frattempo, alcuni rendering mostra gli interni molto semplici ed eleganti, seguendo l’esempio di Tesla nel puntare su tecnologia e minimalismo.

Arrival Uber

Pensata per il ride-hailing

Sebbene le linee siano semplici, Arrival e Uber fanno notare alcuni dettagli pensati per rendere più semplice la vita di autisti e passeggeri. Per esempio il sedile ergonomico che dovrebbe ridurre i fastidi di chi resta seduto per molte ore. Inoltre il sedile del passeggero si piega e ritrae per lasciare più spazio possibile ai passeggeri seduti nel sedile “a panchina”. Inoltre ci sono poggia braccio illuminati e imbottiti sulle portiere per garantire maggiore comodità.

Secondo il senior vice president of mobility di Arrival, Tom Elvidge, l’obiettivo è adottare “centinaia di piccoli accorgimenti, cambiamenti e ritocchi al design che forse non sono mai stati fatti prima”. Ma uno dei punti di forza di quest’auto dovrebbe essere il prezzo, che per molti veicoli elettrici resta alto. Abbassandolo, gli autisti potrebbero trovare una soluzione ottima per guidare in città.

Vi teniamo aggiornamenti su ogni novità riguardo questo nuovo veicolo, che dovrebbe essere presentato ufficialmente entro la fine dell’anno.

OffertaBestseller No. 1
FineGood - Set di 2 supporti per occhiali da sole da auto,...
  • Funzionalità: Questa clip portaocchiali consente di fissare 2 paia di occhiali da sole e anche una tessera. Conserva i...
  • Non ostacola la visuale: È attaccata in modo sicuro all’aletta parasole e non ostacola la visuale del conducente.
  • Flessibile: Si può ruotare a 180 gradi, perciò puoi posizionare gli occhiali in verticale o in orizzontale.
Source
The Verge

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button