fbpx
NewsTech

Gli assistenti virtuali rivoluzioneranno il business, ecco come

Nel prossimo futuro, gli assistenti virtuali diventeranno sempre più frequenti. Secondo un’analisi di Statistia, infatti, entro il 2023 si raggiungerà una quota di circa 8.4 miliardi di unità di assistenti virtuali che, quindi, supereranno il numero di essere umani. Manhattan Associates evidenzia come i miglioramenti nel riconoscimento vocale e nella tecnologia di comprensione del linguaggio abbiano incrementano l’efficacia e la diffusione delle applicazioni vocali. Questi miglioramenti, quindi, guideranno ulteriormente la crescita.

Le potenzialità degli assistenti virtuali nelle applicazioni business

Lo sviluppo delle tecnologie alla base degli assistenti vocali potrà rivoluzionare il modo di fare business, in svariati settori. I dipendenti potranno liberare mani e occhi con dei workflow guidati dalla voce e con un miglioramento dell’efficienza del picking e dell’imballaggio. La combinazione dell’integrazione vocale e Warehouse Management for Open Systems (WMOS) di Manhattan possono garantire notevoli vantaggi.

Secondo le stime, infatti, si potrà registrare un:

  • Aumento della produttività fino al +30%
  • Correzione fino all’80% degli errori di picking
  • Tassi di accuratezza degli ordini del 99,99%
  • Riduzione del tasso di stress del personale fino al 30%
  • Miglioramento della sicurezza dei lavoratori fino al 20%
  • Tempi di formazione significativamente ridotti, fino all’85% in alcuni casi

Anche nel retail gli assistenti vocali possono diventare un riferimento. Il caso di Wal-Mart è esemplificativo. La catena ha portato nel suo store l’applicazione vocale Ask Sam, uno strumento voice driven per i dipendenti che facilita il lavoro dei dipendenti.

Le sfide del futuro

L’utilizzo di tecnologie vocali apre a nuove sfide. C’è da considerare, ad esempio, la “data ownership” oltre alla questione legata alle commissioni nel caso di un utilizzo di un sistema di pagamento nativo, come Amazon Pay o Google Pay. Da valutare anche il fattore concorrenza, in particolare con realtà come Amazon che punta a diventare il luogo dove comprare qualsiasi cosa ed è leader del settore degli assistenti vocali. In futuro, una qualsiasi organizzazione potrebbe diventare concorrente di Amazon.

 
Echo Dot (4ª generazione) - Altoparlante intelligente con...
  • Ti presentiamo Echo Dot con orologio - Il nostro altoparlante intelligente con Alexa più venduto. Dal design sobrio e...
  • Perfetto sul comodino - Leggi che ore sono e controlla le sveglie e i timer che hai impostato sul display LED. Tocca la...
  • Sempre pronta ad aiutarti - Chiedi ad Alexa di raccontare una barzelletta, riprodurre musica, rispondere a domande,...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button