fbpx
audi etron

Audi “e-tron room” arriva anche a Barcellona


Dopo il successo a Madrid, Audi celebra una nuova edizione della sua “escape room” a Barcellona. Come novità, i partecipanti disporranno di attrezzature all’avanguardia, che consentiranno loro di vivere un’esperienza ancora più realistica all’interno della “e-tron room“.

Audi E-tron Room: il paradosso del futuro

Dopo la sua anteprima a Madrid lo scorso dicembre, Audi presenta ora la sua tecnologia futuristica al pubblico di Barcellona. In “The e-tron room: The Future Paradox“, i partecipanti viaggeranno attraverso il tempo, superando diversi test fino a raggiungere la loro destinazione finale: il futuro. Durante l’esperienza di iperrealtà più lunga e avanzata mai creata, saranno dotati di sensori di movimento e di occhiali per realtà virtuale Vive Pro.

L’obiettivo di Audi e far conoscere la mobilità elettrica al pubblico in modo sorprendente e innovativo, permettendo loro di scoprire il suo modello elettrico al 100%, Audi e-tron. Questa esperienza coincide con il prossimo arrivo della nuova Audi e-tron Sportback, la nuova coupé SUV della gamma e-tron.

“The e-tron room: The Future Paradox” aprirà le sue porte nell’emblematico spazio Metrònom di Barcellona, ​​situato nel quartiere Born (carrer de la Fusina, 9), dal 27 gennaio al 16 febbraio.

audi etron escape roomL’Escape room: come sarà

La sala e-tron ha un algoritmo che interpreta il movimento in tempo reale e crea un avatar in scala 1: 1 del giocatore. Così sarà possibile un’immersione totale del corpo. All’interno della sala si troverà anche un vero attore, che interpreterà il ruolo di un robot, e fungerà da consigliere durante il viaggio.

Come novità, i partecipanti saranno equipaggiati con lo zaino HP G2, un nuovo modello all’avanguardia che incorpora due batterie ad alta carica e consente una costante elaborazione dei dati per 45 minuti. Il software sostituisce (virtualmente) i giocatori, creando così un’esperienza totalmente realistica, in cui è praticamente impossibile differenziare il mondo virtuale dalla realtà.

Il sistema di motion capture, che ha 36 telecamere e 28 sensori, consente di tradurre nel mondo virtuale l’attività dei giocatori e le posizioni di diversi oggetti nella stanza. “Le esperienze sono una parte vitale dell’esperienza del cliente. Ecco perché abbiamo promosso un evento di intrattenimento multiplayer per connetterci e generare emozioni nel pubblico. Invece di ascoltare semplicemente la nostra visione della mobilità del futuro, abbiamo reso possibile sperimentarla in prima persona. E per fare ciò abbiamo creato la Audi e-tron room, una combinazione senza precedenti di innovazione, gioco e sostenibilità “, spiega Edith Marzoa, direttore marketing di Audi.

Per prenotare un posto, i partecipanti possono registrarsi su www.etronroom.com, dove le sessioni saranno disponibili ogni settimana, tramite i codici che possono essere ottenuti nei social network di Audi Spagna (@audispain) dopo aver risolto diversi enigmi.

La partecipazione del team è fondamentale e le sessioni si terranno in gruppi da 3 a 4 persone.


Elisa Erriu

author-publish-post-icon
"Lo scrivere" è il suo mestiere. Ma oltre alla coltre delle sue varie esperienze giornalistiche e dei suoi Master, c'è un mondo fatto di fantasy, anime, film, videogame, musica, Ichnusa, My Little Pony e oggettistica del Re Leone (l'originale!). Attenzione: se pronunciate per tre volte il suo nome giapponese, apparirà alle vostre spalle.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link