fbpx
MotoriNews

La prima autostrada elettrica: Siemens contribuisce allo sviluppo

Il pantografo, per intenderci quel dispositivo che permette di collegare treni e filobus alla linea elettrica, è stato inventato prima del 1900 da un ingegnere capo della Siemens & Halske, in seguito la più conosciuta Siemens AG. Oggi, la stessa Siemens fornisce la stessa tecnologia, ovviamente migliorata ed aggiornata nel corso del tempo, ad un nuovo progetto tutto tedesco: l’autostrada elettrica.

Niente di così futuristico anche se questo tipo di infrastruttura è sempre stato tipica di treni e, nelle realtà più urbane, tram e filobus. Grazie al gruppo Volkswagen, proprietario di Scania, sono stati realizzati camion ibridi ,modificati con la tecnologia di Siemens, adatti ad essere alimentati direttamente dalla rete elettrica.

autostrada elettrica

Vantaggi e svantaggi

I vantaggi sono ovviamente quelli legati all’inquinamento e all’efficienza di questi sistemi di trazione: autonomia illimitata, costo del combustibile ridotto a quello dell’elettricità, in aggiunta ad appositi accordi, e inquinamento specifico del veicolo in sé ridotto a zero. Tra gli svantaggi troviamo ovviamente un costo molto maggiore dell’infrastruttura, tra costruzione e manutenzione, dell’hardware a bordo del veicolo e tutta quella serie di vincoli di movimento a cui è legato un mezzo in movimento collegato alla rete elettrica.

Il progetto pilota comprende un tratto autostradale nello stato dell’Assia (Germania) di lunghezza complessiva inferiore ai 10 chilometri. Sembra poco ma per iniziare questo piccolo tratto autostradale opererà con il normale traffico “tradizionale” permettendo ai veicoli dotati del sistema di sfruttare direttamente la rete elettrica. Se entro il 2022 il progetto porterà effettivi vantaggi il governo tedesco deciderà se continuare o meno.

Questi mezzi pesanti, limitati a 90 Km/h durante l’alimentazione tramite pantografo, sono comunque mezzi ibridi in grado di proseguire la marcia sfruttando le più classiche batterie. Al momento gli unici veicoli che possono utilizzare questo sistema sono gli Scania R450 Hybrid truck appositamente sviluppati.

Fonte
cnet.com
Tags

Federico Marino

Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker