fbpx
BMW 745 ibrida

Batterie ad alto voltaggio ed ibridi plug-in BMW


Continua il processo di elettrificazione e BMW sfrutta tutte le risorse a disposizione per stare al passo, spesso superando non di poco la concorrenza. Una gamma molto ampia, batterie ancora più potenti e una presenza sul mercato sempre più consistente.

Che siano modelli premium come Serie 8 e le più muscolosa BMW X3 e X4, l’ibrido plug-in è la strada scelta da BMW. Versioni totalmente elettriche per questi modelli saranno disponibili a partire dal 2020. Con oltre 140.000 unità elettriche ed ibride vendute nel 2018, la casa di Monca continua a segnare incrementi nelle vendite su diversi mercati; l’obiettivo è il mezzo milioni di veicoli elettrificati venduti entro la fine del 2019.

BMW elettrica

Batteria e modalità di guida

Con la semplice pressione di un pulsante sarà possibile selezionare le classiche modalità SPORT e ADAPTIVE oppure passare a quelle ibride HYBRID, ELECTRIC e BATTERY CONTROL. Dal setup bilanciato all’assetto più dinamico si potrà ottenere il più totale controllo della situazione. Premendo due volte il pulsante HYBRID si può attivare la funzione HYBRID ECO PRO in grado di ottimizzare al massimo l’efficienza operativa del veicolo contribuendo anche a diminuire i consumi di carburante.

La gestione intelligente delle risorse disponibili, grazie al sistema di navigazione, adatta in modo preciso le dinamiche di guida al percorso e alla situazione. Se le colonnine di ricarica sono compatibili con la ricarica veloce, la centralina BMW è in grado mostrare l’amperaggio disponibile e caricare nella maniera più conveniente le batterie ad alto voltaggio.

BMW elettrica

Tecnologia di ricarica

Sono anche molte le tecnologie ausiliarie che ruotano attorno al mondo ibrido ed elettrico. A partire dalla nuova BMW Live Cockpit Professional che introduce un nuovo sistema di controllo tramite display. Questa interfaccia permette di avere una chiara e rapida visone di tutte le informazioni legate ad autonomia, modalità operativa della propulsione e tempi di ricarica.

Tutti i servizi digitali permettono poi di trovare il modo più conveniente per ricaricare la vettura. Che siate in viaggio o in città, il sistema di navigazione è in grado di fornire indicazioni per la stazione di ricarica più vicina prevedendo anche lo stato di occupazione delle varie colonnine. Con il servizio BMW ChargeNow è anche possibile prenotare la stazione per un limitato periodo di tempo direttamente a bordo dell’auto.

[amazon_link asins=’B07MCLKTQF,B009X3TKHY,B07C2BDR22′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’8a017571-cf5a-40f8-9c8f-828a2797213b’]

Federico Marino

author-publish-post-icon
Amante dei motori, specie quelli grossi e rumorosi, appassionato di tecnologia e di tutto ciò che è scientifico e innovativo. Studente in ingegneria energetica, tento di sopravvivere al caos della Grande Milano con una piccola reflex, rock 'n 'roll sempre in cuffia e tanti buoni propositi!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link