fbpx
Tech

Beko: arriva il frigorifero che disinfetta i cibi ed elimina i batteri

Conservazione e igienizzazione per gli alimenti confezionati

All’interno della nuova gamma HygieneShield di Beko, ecco arrivare sul mercato il frigorifero combinato RCNE560E40ZLXPHUN  con cassetto speciale a raggi UV: massima igiene e tecnologia, queste le parole d’ordine del prodotto del brand turco di elettrodomestici.

Il “core business” di Beko HygieneShield RCNE560E40ZLXPHUN

L’arma segreta – se cosi possiamo dire – del frigorifero sta tutta nello speciale cassetto HygieneShield: un “vano” che consente di disinfettare a fondo i cibi confezionati (carne sottovuoto, uova all’interno della scatola, ortaggi confezionati) e di rimuovere più del 99% di virus e batteri (tra cui il Coronavirus).

Ma non finisce qui

Oltre al cassetto HygieneShield, è presente infatti, al di sotto dello stesso, la verduriera con tecnologia HarvestFresh che, riproducendo il ciclo giorno-notte, grazie a tre efficienti luci interne, riesce a conservare a lungo e in maniera immutata le vitamine A e C presenti negli alimenti: luce blu per l’alba, luce verde per la giornata e luce rossa per il tramonto, con lo spegnimento totale e contemporaneo in serata per quella che è la notte

La tecnologia HarvestFresh, dopo rigorosi test scientifici condotti da laboratori indipendenti e ricerche accademiche, ha ricevuto la certificazione INTERTEK.

Last but not least: una possibilità di gestione del frigorifero

Un frigorifero tecnologico sotto tutti i punti di vista. Un prodotto che è gestibile non solo quando si è in casa, ma anche da lontano grazie all’utilizzo dell’app HomeWhiz, che consente il controllo dell’elettrodomestico per varie impostazioni – temperatura, regolazioni varie o attivazioni di modalità di conservazione dei cibi – tramite smartphone o tablet. Un elettrodomestico a 360°.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button