fbpx
CulturaNews

41mila euro in beneficenza grazie all’asta Catawiki a Lucca Comics 2018

Per il ventesimo compleanno dell’Area Performance di Lucca Comics & Games, è stata realizzata un’iniziativa in collaborazione con Catawiki, il sito  per oggetti unici e speciali, che ha battuto tra fine novembre e i primi di dicembre alcuni dei quadri originali realizzati a Lucca. Alcuni originali erano stati messi in vendita online, ed erano disponibili fino all’8 dicembre.

L’asta di beneficenza di Catawiki

Come ogni anno, durante il festival, gli artisti del fumetto e del fantasy più conosciuti a livello mondiale sono stati invitati a dipingere e disegnare dal vivo e a donare le loro opere. Queste sono poi state poi battute all’asta dall’Associazione Area Performance Onlus durante l’ultimo giorno di Lucca Comics & Games. Il ricavato dell’asta fatta a Lucca è stato di 34.832,62€, cifra che verrà suddivisa come lo scorso anno tra Emergency, la Comunità di Sant’Egidio e il reparto pediatrico dell’Ospedale di Lucca.

L’Area Performance quest’anno ha ricevuto in dono le opere di oltre 100 maestri comics e fantasy, parte delle quali sono poi state messe all’asta on line sul sito di Catawiki, che ha portato il totale del ricavato a 41.287 euro. Tanti gli originali, di ben 33 grandi artisti (tra cui Jérémie Moreau, Wayne Reynolds, James O’Barr, Alberto Dal Lago, Paolo Virzì, Simone Bianchi e altri ancora). Il ricavato dell’asta online (oltre 6 mila euro) andrà interamente ad Emergency, in particolare a sostegno del centro pediatrico Mayo, in Sudan.

Maggiori informazioni sulla piattaforma Catawiki disponibili sul sito ufficiale.

[amazon_link asins=’1421500493,1785656856,1452156433′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’5fca7b48-0c21-11e9-8610-ff3019ce526e’]
Source
Foto di Filippo Aiazzi

Giovanni Natalini

Ingegnere Elettronico prestato a tempo indeterminato alla comunicazione. Mi entusiasmo facilmente e mi interessa un po' di tutto: scienza, tecnologia, ma anche fumetti, podcast, meme, Youtube e videogiochi.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button