fbpx

BMW annuncerà la S1000RR ad alte prestazioni il 23 Settembre
La M1000RR potrebbe essere il primo di diversi modelli con marchio "M"


BMW Motorrad pronta ad annunciare una nuova moto sportiva ad alte prestazioni il 23 settembre che sospettiamo si chiamerà M1000RR che quindi sarà una versione migliorata nelle prestazioni della S1000RR. L’annuncio si terrà tramite un podcast video su YouTube che andrà in diretta alle 3:00 EST / mezzanotte PST del 23 settembre, ovvero domani. La descrizione del video (incorporata di seguito) recita:

“Sperimenta la massima volontà di vincere e la pura richiesta di prestazioni. Non perdere l’imminente podcast video in diretta esclusivo #RideAndTalk perché sveleremo qualcosa di grande #BornOnTheRacetrack! #MakeLifeARide “

Sebbene la descrizione non menzioni il nome preciso del modello, ci sono alcuni indizi che suggeriscono che sarà l’M1000RR, di cui BMW ha depositato un marchio per l’anno scorso . La miniatura del video mostra una moto sportiva che assomiglia molto alla S1000RR avvolta nella nebbia, e proprio sopra le parole “Born on the Racetrack” c’è il caratteristico logo M utilizzato per il sub-brand ad alte prestazioni di BMW.

Dalla S alla M per una S1000RR ancora più performante

BMW M (dove la M sta per “Motorsport”) offre in genere versioni più performanti delle auto e dei SUV dell’azienda, ma negli ultimi anni ha prodotto una serie di accessori a marchio M per la S1000RR, tra cui protezioni per leve, una batteria più leggera, pedane regolabili e vari componenti in fibra di carbonio,  ruote in alluminio leggero e vari altri accessori.

S1000RRUn M1000RR è l’estensione logica del programma M Performance Parts, che assembla tutto in un unico pacchetto per un S1000RR con specifiche superiori. Molti altri produttori offrono versioni di performance moderatamente più alti di loro superbike, come la Kawasaki ZX-10RR, o la Yamaha YZF-R1M, ma ci sono anche esempi di più esotiche (e significativamente più costose) varianti come la Ducati Superleggera V4  o l’Aprilia RSV4 X.

Non possiamo dirlo con certezza rispetto a quanto si vede nella miniatura del video YouTube, ma sembra esserci una forma scura a destra del muso che potrebbe essere un’ala aerodinamica che sporge dalla carenatura. Vale la pena notare che la moto ha specchietti, un portatarga montato sulla coda e fari di illuminazione, a conferma che è destinata ad essere legale per l’utilizzo su strada e quindi non un modello solo da pista come l’ultima variante della BMW S1000RR, la potente HP4 Race

Per fortuna, non dovremo aspettare troppo a lungo prima che BMW annunci la variante S1000RR. Se effettivamente si rivelasse essere una M1000RR, allora potremmo aspettarci di vedere più versioni M di modelli esistenti, poiché la BMW ha anche registrato i marchi ” M1000XR ” e ” M1300GS “.


Carlo Moiraghi