fbpx
Bmw-group-coronavirus pandemia

BMW Group contro la pandemia da coronavirus
L'azienda automobilistica tedesca sta attuando delle misure straordinarie per proteggere i dipendenti e assumersi le responsabilità aziendali


BMW Group ha attuato delle misure di protezione dei dipendenti per l’attuale pandemia da coronavirus. La protezione dei dipendenti e l’assunzione delle responsabilità per la società è la priorità numero uno.

Allo stesso tempo, è importante salvaguardare la liquidità dell’azienda e ridurre il più possibile i problemi economici che seguiranno la quarantena. Il risultato delle vendite per il primo trimestre è stato infatti offuscato dall’impatto globale di COVID-19. Il BMW Group ha consegnato ai clienti un totale di 477.111 (-20,6%) veicoli premium BMW, MINI e Rolls-Royce nei primi tre mesi di quest’anno.

Pieter Nota, membro del Board of Management di BMW AG responsabile Customer, Brands and Sales, ha commentato: “Stiamo reagendo alla situazione critica delle vendite a livello globale causata dall’emergenza sanitaria in corso e stiamo adattando in modo flessibile il nostro volume di produzione alla domanda. In questo modo, stiamo creando condizioni importanti per il proseguimento del successo economico dell’azienda. In Cina, stiamo assistendo ai primi segnali di ripresa con un forte aumento degli ordini”.

A febbraio, l’impatto della pandemia aveva già causato una significativa riduzione delle vendite in Cina mentre a marzo, gli effetti della pandemia sono stati chiaramente visibili nelle cifre delle vendite in Europa e negli Stati Uniti. Circa l’80% di tutti i punti vendita in Europa e il 70% di quelli negli Stati Uniti sono infatti attualmente chiusi a causa del coronavirus.

Le misure del BMW Group per contenere la pandemia da coronavirus

Per contrastare la diffusione del coronavirus, l’azienda fornisce veicoli a strutture sociali e sanitarie per garantire la mobilità degli assistenti e dei lavoratori del settore sanitario.

Nelle sue sedi tedesche e internazionali, il BMW Group sta anche aiutando le istituzioni sociali e pubbliche con donazioni di beni e materiali come mascherine e disinfettanti. L’azienda sta inoltre lavorando con la sua rete globale di fornitori per procurarsi mascherine e altre attrezzature mediche necessarie in tempi rapidi. Se ciò non dovesse essere sufficiente, l’azienda sta anche considerando l’ipotesi di produrre essa stessa mascherine protettive. 

Il BMW Group offre ai suoi partner di vendita e ai clienti il miglior supporto possibile in questa difficile situazione. Poiché la situazione differisce da un Paese all’altro, sono in corso di attuazione misure specifiche per i singoli mercati in stretta consultazione con le concessionarie. Laddove appropriato, il BMW Group offre anche ai suoi clienti misure quali l’estensione delle garanzie derivanti dalla vendita di nuovi veicoli e l’estensione degli intervalli di manutenzione e continua a fornire servizi di officina, nella misura consentita dalle misure d’emergenza adottate in ogni Paese.

AUKEY Porta Cellulare Auto Magnetico 360 Gradi di Rotazione...
  • Migliore visualizzazione: la base che ruota di 360 gradi, il braccio regolabile e il giunto sferico ti permetteranno di...
  • Fissaggio forte: aderisce in tutta sicurezza alla superficie piatta del cruscotto. Ha un’ulteriore base adesiva per le...
  • Attacco magnetico: quattro potenti magneti supporteranno in tutta sicurezza il tuo telefono o sistema GPS sul cruscotto...

Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.