fbpx
AutoMotoriNews

BMW X3 e X4, il restyling si fa ibrido: nuovo look e motori tutti elettrificati

Come nella più classica delle tradizione BMW, dopo 4 anni è ora del restyling per BMW X3 e X4. Nel mondo della Casa bavarese, infatti, i 4 anni sono il momento per apportare modifiche, aggiornamenti e migliorie ai propri modelli, e lo stesso accade per i due SUV medi dell’Elica. BMW X3 2021 e X4 2021 sfoggiano un’estetica più muscolosa, interni più curati e tecnologici e motorizzazioni esclusivamente elettrificate, a parte ovviamente le sportive versioni M. Scopriamo allora tutto quello che c’è di nuovo su X3 e X4.

BMW X3 2021, l’estetica: nuovi fari “a spada laser” e altri dettagli più affilati

Nato nel 2003, BMW X3 è stato uno dei modelli di maggior successo degli ultimi 20 anni della Casa di Monaco. Grazie alle sue dimensioni generose ma non mastodontiche come il fratello maggiore X5, a cui si ispira, fin dal lancio si è rivelato uno dei SUV (anzi, dei SAV, Sports Activity Vehicle come li definisce BMW) di maggior successo della Casa bavarese.

BMW X3 2021 frontale

Giunti alla terza generazione, la G01, nel 2017, dopo 4 anni è ora di un restyling sia per la classica X3 che per il SAC, o SUV Coupé per chi non parla BMWese, X4. Le modifiche proposte da Monaco puntano a offrire un’estetica più moderna e affilata, differenziando però allo stesso tempo le due anime di X3 e X4. BMW X3 2021 diventa infatti più elegante, più maturo e più rugged, come vedremo tra poco, lasciando l’anima sportiva a X4.

BMW X3 2021 fari

Partiamo quindi proprio da X3, che è il modello tra i due che più ha subito modifiche. Si notano diverse differenze già analizzando il frontale. Qui la calandra a doppio rene, come ormai da tradizione della Casa, è più grande e massiccia, ed è ora formata da un pezzo unico. Al centro, ospita la telecamera frontale per l’assistenza al parcheggio e per i sistemi di assistenza alla guida. Anche il paraurti e il cofano sono più affilati, più moderni, e i fari anteriori sono stati totalmente ridisegnati, con un taglio molto più sottile e una nuova firma luminosa a LED, ripresa dalle ultime BMW come Serie 4. Insieme al redesign, i fari ora sono Full LED di serie, e possono avere a richiesta la tecnologia Laser.

BMW X3 2021 posteriore

Spostando lo sguardo poi si nota come sia nella parte bassa del frontale sia lateralmente facciano la loro comparsa protezioni sottoscocca in acciaio, da vera SUV. Queste erano presenti anche prima, ma venivano equipaggiate solo sui modelli X Line, con un look più offroad. Ora il taglio “da SUV” è comune a tutte le X3, dando all’auto un look più duro ma allo stesso tempo più elegante. Spostandoci dietro, poi, si nota di nuovo la presenza delle protezioni sottoscocca, ma soprattutto di nuovi e totalmente ridisegnati fari full LED. Dal disegno classico e lineare dei precedenti, ora BMW X3 2021 sfoggia una firma molto particolare. Guardandola, mi ricorda un po’ quello di una spada laser di Star Wars: sicuramente, regala molto carattere e unicità a X3.

E BMW X4 come cambia da fuori? Pochi dettagli anche per lei

Se BMW X3 2021 con modanature e protezioni sottoscocca diventa più elegante e suvveggiante, BMW X4 riprende diverse modifiche dalla sorella “pratica”, ma con un tocco sportivo in più. Il frontale di BMW X4 2021 sfoggia gli stessi gruppi ottici affilati, lo stesso doppio rene maggiorato e la stessa aggressività maggiore delle linee, ma il paraurti abbandona le protezioni sottoscocca della X3.

BMW X4 frontale

Ora, sia davanti che lateralmente X4 sfoggia una parte bassa davvero sportiva, con minigonne molto aggressive e tanta cattiveria, quasi come una versione M o MSport. Il posteriore invece continua a dividere: il tetto spiovente da coupé o si ama o si odia, mentre i gruppi ottici posteriori, sempre a LED, non hanno la forma “a spada laser” di X3, e perdono quella spigolosità e complessità della versione precedente che non aveva convinto tanti acquirenti. I fari ora sono più puliti, più fluidi e meglio armonizzati con il testo delle linee.

BMW X4 posteriore

Particolare infine il paraurti posteriore, dotato di una finitura in nero lucido con una forma molto particolare, che movimenta la vista posteriore e rende l’auto molto più personale e riconoscibile. In definitiva, quindi anche BMW X4 2021 gode di una rinnovata modernità estetica, molto più affilata e al passo con i tempi. Sia la X3 che la X4 sono riuscite a rinnovare bene le linee, offrendo ai clienti un look davvero riuscito: molto bene. Ma è la SUV premium di medie dimensioni più bella sul mercato? Come sempre, il giudizio è soggettivo: fatecelo sapere qui sotto nei commenti!

Dentro arriva per BMW X3 2021 e X4 nuova tecnologia e linee della Serie 4

Se fuori è stata migliorata molto, le novità maggiori arrivano all’interno e sotto il cofano. Partiamo dall’abitacolo di BMW X3 2021 e X4. Entrambe le vetture fino a poche settimane fa sfoggiavano infatti un interno di “vecchia” generazione, con il collaudato iDrive del precedente ciclo di vita e in generale senza le ultime soluzioni della Casa di Monaco.

BMW X3 2021 interni

Questo le aveva fatto perdere terreno rispetto ad alcune rivali dirette, tutte recentemente rimaneggiate e riviste per offrire l’ultima tecnologia disponibile nella loro gamma. E, ovviamente, BMW non poteva essere da meno. BMW X3 e X4 2021 sono dotate infatti di una plancia totalmente ridisegnata, e ripresa quasi integralmente dall’attuale BMW Serie 4, ovvero l’ultimo prodotto termico presentato dall’Elica. Abbiamo quindi di serie il quadro strumenti digitale, che può arrivare anche a 12,3 pollici a richiesta. Sempre di serie è garantito per tutte lo schermo dell’infotainment centrale da 10,25 pollici. Anche qui è disponibile come optional lo schermo da 12,3 pollici, ed il sistema operativo è nuovo iDrive 7. Più veloce, completo ed efficiente, porta anche su X3 e X4 gli aggiornamenti OTA.

BMW X3 2021 iDrive

Grazie alla parentela con Serie 4, gli interni sono molto più sportivi e moderni di prima, con alcuni tocchi in più come il logo specifico davanti al portabicchieri o il tasto di accensione vicino alla leva del cambio. Lo spazio a disposizione per passeggeri e bagagli però rimane invariato. Ottimo davanti per entrambe, buono dietro per X3, mentre X4 rinuncia a un po’ di abitabilità in nome dello stile. I bagagliai, infine, misurano 550 litri per la X3 (450 per la ibrida plug-in) e 525 litri per la X4.

La gamma motori di BMW X3 2021 e X4: tutti i motori sono ora elettrificati

Abbiamo accennato alla versione plug-in hybrid non a caso. L’altra grande novità della gamma X3 e X4 2021 è proprio la presenza a listino di motorizzazioni esclusivamente elettrificate. Tutta la gamma è infatti dotata di motori mild hybrid o, nel caso della xDrive 40e, di un sistema plug-in hybrid. Andando con ordine, sia BMW X3 2021 che X4 2021 offrono tre motori a benzina e tre motori a gasolio. Sono tutti dotati di serie di trazione integrale xDrive e tutti equipaggiati con il cambio automatico Steptronic a 8 rapporti.

BMW X3 2021 M40i

Partiamo dai benzina: la gamma si apre con X3 e X4 xDrive 20i, dotata di un motore 2.0 turbobenzina 4 cilindri B48 da 184 CV, per poi passare alla xDrive 30i, dotata dello stesso motore ma con 245 CV di potenza. Al top della gamma c’è la versione M40i, l’ultimo passo prima delle estreme X3 M e X4 M. Il motore è il 3.0 B58 sei cilindri in linea turbo da 360 CV, dotato anch’esso di un modulo mild hybrid a 48 volt. Questa tecnologia, che garantisce un “boost” di 11 CV e alimenta anche gli accessori di bordo, fa il suo debutto sui motori a benzina del Gruppo BMW, dopo aver debuttato con successo sui turbodiesel nel 2020.

E proprio con i turbodiesel continuiamo, conoscendo l’offerta a gasolio di BMW X3 2021 e X4. La gamma diesel parte con il mitico motore 2.0 biturbodiesel 4 cilindri da 190 CV B47 della xDrive 20d, pietra miliare della gamma BMW da diversi anni. Si prosegue poi con la xDrive 30d, dotata del 3.0 biturbodiesel 6 cilindri in linea B57 da 286 CV. Lo stesso motore è poi declinato in una versione ancora più sportiva, la M40d, che arriva a 340 CV e ben 700 Nm di coppia.

BMW X3 2021 interni1

La settima e ultima versione in gamma è la xDrive 30e, l’ibrida plug-in disponibile solo sulla SAV X3. Il sistema è il classico plug-in eDrive che abbiamo già visto sulla gamma BMW, Serie 3 e Serie 5 in primis. Il motore termico è il 2.0 4 cilindri turbobenzina da 184 CV della 20i, aiutato da un motore elettrico da 113 CV. La potenza complessiva del sistema è di 292 CV, con 40 CV di boost extra erogabili quando si chiede tutto alla propria X3, mentre la batteria da 11,2 kWh consente di percorrere fino a 50 km in modalità a zero emissioni.

Le X3 M e X4 M: sempre 510 CV, sempre tanta cattiveria

Per concludere, non possiamo non citare le eccitanti BMW X3 M e X4 M Competition. Come già succedeva sulla precedente versione, infatti, è disponibile a listino solo la versione Competition, più potente e estrema, dei due SUV bavaresi, e per fortuna dal punto di vista meccanico le modifiche sono state poche. Già al lancio di queste inedite, prime versioni M del SUV medio della Casa, infatti, il motore era già il nuovo S58 3.0 biturbo 6 cilindri in linea, che stiamo ora apprezzando anche su M3 ed M4.

BMW X3 2021 M

A livello meccanico, quindi, le modifiche sono state poche o nessuna. Sia X3 M che X4 M sfoggiano 510 CV e un cambio automatico a 8 rapporti, con trazione integrale M xDrive. Questo sistema permette di avere la motricità e la stabilità di una trazione integrale, senza però rinunciare al carattere e al “sovrasterzo facile” di una classica trazione posteriore. Completano il pacchetto freni M Compound, cerchi da 21 pollici e un nuovo scarico sportivo. C’è poi un’altra novità: dai 600 Nm precedenti, il 3.0 ora offre 50 Nm in più, arrivando a 650. Le prestazioni? Pazzesche: 0-100 km/h in 3,8 secondi (tre decimi meno di prima), e 250 km/h di velocità massima (o 285, acquistando l’M Driver’s Package.

BMW X3 2021 M X4 M

A livello estetico, infine, anche BMW X3 M 2021 e X4 M 2021 riprendono le tecnologie e le modifiche introdotte sulle X3 e X4 “normali”. Abbiamo quindi fari molto più sottili e affilati davanti, il doppio rene “unico” frontale e paraurti più sportivi, che sulla X3 abbandonano le protezioni offroad per sfoggiare spoiler, splitter e minigonne. Anche dentro le modifiche sono tante, con la plancia ripresa da M3 ed M4. In questo è compreso anche il pannello di controllo centrale con il pulsante d’accensione rosso, il bilanciere per le modalità di guida e i due pulsanti M Mode sul volante.

Quando vedremo BMW X3 2021 e X4 sul mercato? E i prezzi?

Vi abbiamo raccontato tutto di questa BMW X3 e X4: manca solo il prezzo e il debutto sul mercato. Il listino italiano non è ancora stato ufficializzato, mentre abbiamo una data per l’inizio della commercializzazione. I listini di X3 e X4 si apriranno infatti a settembre, in concomitanza con il debutto europeo dell’auto all’IAA di Monaco.

I due SUV medi di BMW, X3 e X4, si sono quindi rinnovati, accogliendo nuova tecnologia, un’estetica rimaneggiata e motori interamente elettrificati. Entrambi puntano a ritrovare il primo posto tra le preferenze dei SUV premium, e a battere i diretti rivali. Secondo noi, le modifiche fatte sono state ben mirate, complete e perfette per puntare a tornare in cima alla classifica dei SUV curati. E voi? Cosa ne pensate? Vi convincono queste nuove BMW X3 e X4? Fatecelo sapere nei commenti qui sotto.

BMW Portachiavi in pelle, anello in acciaio inox
  • ✅ Portachiavi con passante in pelle.
  • Logo BMW colorato.
  • Anello in acciaio inox.
BMW M - Maglietta con Logo Motorsport Limited Edition Nero...
  • Maglietta con logo BMW M da uomo.
  • Materiale: 100% cotone.
BMW Nuovo Originale BMW Viaggio Sicuro Bicchiere Termico...
  • Materiale: 95% cotone 5% elastan
  • Colore: Bianco/Team Blue

Non perderti gli ultimi articoli sul mondo BMW!

Lo sapevi? Abbiamo aperto il canale ufficiale di techprincess su Telegram con le migliori offerte della giornata. Cosa aspetti? Iscriviti qui!

Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button