fbpx
borsa fotografica

Quale borsa fotografica o zaino scegliere?
Fotografo amatoriale o professionista non importa, quello che conta è come trasportare l’attrezzatura fotografica al meglio


Dopo aver parlato di fotocamere, obiettivi e treppiedi resta un ultimo argomento fondamentale da affrontare insieme prima di addentrarci negli approfondimenti tecnici che arriveranno su queste pagine. L’argomento che tratterò oggi riguarda la borsa fotografica o magari lo zaino, dentro cui trasporterete la vostra attrezzatura. E quindi eccoci alla fatidica domanda: come scegliere la borsa fotografica perfetta?

Ancora una volta vi dirò che ci sono tantissime possibilità, che variano tra forme, dimensioni e ovviamente prezzi. Scegliere una borsa per la propria macchina fotografica è anche scegliere un accessorio che avrà un grande impatto anche sul proprio look. Ed è proprio qui che spesso casca l’asino. A volte si tende a sottovalutare aspetti fondamentali nella scelta di uno zaino o di una borsa fotografica a favore dello stile. E se posso capire un discorso di stile da chi ha intenzione di portarsi dietro solo la fotocamera con il suo obiettivo montato (leggasi poco peso), non riesco a comprendere come si possa essere superficiali quando sulle spalle dobbiamo sopportare il peso di due corpi macchina, svariati obiettivi, magari un treppiedi e altri accessori.

Leggi anche: come scegliere la fotocamera giusta!

È fondamentale che borsa o zaino fotografico siano studiati nei minimi particolari, non solo per la gestione dello spazio interno, ma anche per scaricare il peso in diverse aeree così da sopportarlo meglio e non rischiare di farsi male.

Che attrezzatura vuoi mettere nella tua borsa fotografica?

Se il vostro corredo al momento è composto solo una macchina fotografica e il suo obiettivo o di una fotocamera compatta non avrete bisogno di molto. Vi potrebbe bastare una fondina, progettata proprio per questo scopo. Non avrete spazio aggiuntivo per un altro obiettivo o accessori extra, al massimo qualche scheda di memoria e dei filtri. Ma le fondine sono fatte sono fatte solo per proteggere ciò che può custodire grazie alle spesse imbottiture di cui sono dotate. Non chiedetegli di ingrandirsi al bisogno. 

borsa fotografica

Solitamente le fondine si portano in spalla attraverso una semplice cinghia, ma molte hanno anche la possibilità di essere agganciate alla propria cintura. In questo modo non avremo peso sulle spalle e potremo accedere rapidamente alla fotocamera. Anche sulle fondine ci sono ampie possibilità di scelta e l’unico vero punto su cui bisogna fare attenzione è la dimensione del vostro obiettivo principale. In questo modo potrete scegliere la fondina adatta e considerate che ce ne sono anche di abbastanza grandi per portare un teleobiettivo, come il classico 70-200mm.

Scegliere una fondina invece di una borsa per la vostra macchina fotografica vuol dire che volete qualcosa di piccolo e pratico, che all’esigenza potrete riporre in borse più grandi. Ma anche potrebbe essere utile anche per chi ha dei corredi più ampi e vuole un secondo corpo macchina sempre a portata, ma al sicuro.

borsa fotografica
Una variante alla più classica fondina può essere questa sorta di marsupio a tracolla che potrebbe contenere anche un secondo obiettivo

Quello delle fondine è uno dei casi per cui spesso si preferisce trovare delle soluzioni arrangiate piuttosto che usarne una. Sicuramente non sono elementi di moda, per cui se volete utilizzare una borsa o uno zaino non prettamente fotografici invece di una fondina lo capisco. Ma in questo caso vi suggerisco, come faccio spesso anche io, di aggiungere una sorta di imbottitura alla base dello zaino in modo che la fotocamera non prenda colpi quando si poggia a terra. Ancora meglio se il rinforzo sale anche un poco sui lati, così sarete sicuri di proteggere la fotocamera anche in uno zaino non ideato per quello scopo.

Offerta
Case-Logic SLRC-200 Custodia Fondina in Nylon per Fotocamera...
  • Compatibile con la maggior parte di reflex con obiettivo in kit
  • Adatto ai dispositivi: 15.2 x 10.9 x 15.2 cm
  • Base con rivestimento eva impermeabile per resistere agli agenti atmosferici e collocare la custodia in verticale

Borse fotografiche Messenger

Una delle più classiche soluzioni è rappresentata dalle borse cosiddette Messenger. Si tratta di borse fotografiche non particolarmente grandi, ma pratiche e spesso anche molto belle.

Si portano a tracolla e ce ne sono in pelle o in materiali tecnici anti pioggia, ma soprattutto quasi tutte hanno anche un accesso rapido alla fotocamera e agli accessori. Le borse messenger possono avere anche uno scomparto dedicato ad un laptop, tasche in cui portare schede di memoria, cavi, caricabatterie e altri accessori di piccole o medie dimensioni. All’interno di una classica borsa messenger entra una fotocamera con un paio di obiettivi, molti accessori e un tablet o un computer: tutto quello che serve ad un fotografo per una giornata fuori di shooting in movimento. Le dimensioni contenute fanno delle borse messenger anche la compagna ideale per viaggi in aereo, considerando che entreranno senza problemi sotto il vostro sedile.

borsa fotografica
La borsa fotografica Manfrotto Windsor Messenger

Sono tanti i produttori tra cui scegliere la vostra prossima borsa fotografica messenger, ma fate attenzione a scegliere un modello impermeabile o che abbia qualcosa per ripararla dalla pioggia. Guardate attentamente le cerniere, devono essere robuste ed affidabili. E come sempre pensate al vostro kit di riferimento per sceglierne una della misura giusta. Con questo genere di borsa fotografica a tracolla non esagerate con il peso, più le riempirete più una sola vostra spalla ne subirà le conseguenze!

borsa fotografica
The Bowery: un grande classico di ONA Bags

Ce ne sono anche di grandi dimensioni, dove trasportare tanta attrezzatura, ma sinceramente vi sconsiglio di prendere borse fotografiche xxl sempre per una questione di peso. Se avete davvero tanto materiale da trasportare potete optare per un trolley. Ovviamente non si tratta di una soluzione per andare in giro tutto il giorno a fotografare, ma solo di un aiuto per il trasporto di tanta attrezzatura fotografica da un punto A ad un punto B. L’unica soluzione per non soffrire tanto per il peso del vostro corredo è quello di scegliere degli zaini tecnici. Ma ci arriveremo tra poco.

Oltre ai trolley esistono anche delle custodie rigide di grandi dimensioni. Sono equiparabili a delle valigie rigide, il cui interno è interamente in gommapiuma per mantenere ancora più al sicuro tutte le attrezzature che vogliate trasportare. Solitamente sono antiurto e resistenti all’acqua, ma chiaramente anche queste non sono una soluzione adatta a chi è sempre in movimento.

Tamrac TC-T0630 Stratus 15 Borsa Professionale, per...
  • Stratus 15 è una tracolla che ospita un corredo di grandi dimensioni,con corpi macchina,lenti e accessori extra.Ampio...
  • Tessuto resistente alle intemperie e massima qualità dei materiali per utilizzo intenso e quotidiano
  • Attacco per Treppiede per un uso professionale del corredo

Zaini fotografici

Le borse fotografiche non sono però l’unica soluzione disponibile per trasportare la propria attrezzatura. Anzi, oggi, sono probabilmente molto più diffusi gli zaini. Questo perché abbiamo la possibilità di trasportare con più facilità molte più cose. Oltre al corredo prettamente fotografico, negli zaini ci sono spesso degli scomparti in cui è possibile portare un giacca, dei vestiti extra o magari anche del cibo. Hanno tasche laterali per l’acqua e soluzioni pratiche per agganciare un treppiedi e quasi dimenticarsi di averlo sulle spalle.

zaino fotografico
Lo zaino MOP TOP di Barber Shop Bags è realizzato in Italia da Plaber

Come per le borse fotografiche, anche per quanto riguarda gli zaini c’è abbondanza di scelta. Ci sono soluzioni molto tecniche e altre più alla moda, grandi e piccoli, che possono contenere anche un computer o quelli che hanno anche un supporto lombare.

zaino fotografico
Per chi ha uno spirito avventuriero ci sono zaini molto tecnici e resistenti. Questo è il modello Backgight di ThinkTank nelle sue due colorazioni. 

Quasi tutti gli zaini fotografici hanno due grandi scomparti, uno con tutti i divisori tipici per l’attrezzatura fotografica ed una parte in cui poter stipare qualsiasi altra cosa. Il motivo principale per cui oggi sono così popolari rispetto alle tradizionali borse fotografiche è la funzionalità. Alcuni zaini hanno addirittura incorporate anche delle ruote, per trasformarsi all’occorrenza in trolley.

Offerta
Thule tac106K DSLR Zaino nero per Fotocamera
  • Spazio di archiviazione regolabile singolarmente e imbottito per proteggere la fotocamera reflex digitale e le diverse...
  • Nello scomparto posteriore per laptop, offre protezione per un laptop fino a 15, 6 e un iPad®
  • Conservate le vostre personali attrezzature nello spazioso scomparto con tasche multiple

Come scegliere una borsa fotografica

Una volte determinato il tipo di borsa o zaino per la vostra macchina fotografica bisogna valutare diversi aspetti per scegliere la soluzione più adatta alle vostre esigenze. Viaggerai molto? Farai lunghe passeggiata magari in montagna o in percorsi difficili?

Queste sono solo alcune delle domande da porsi prima di acquistare una borsa fotografica, ma quello che più conta sono i materiali di cui la borsa, o lo zaino, è fatta. I materiali più comuni sono cotone, nylon e pelle, ma l’importante è assicurarsi che vi sia una buona resistenza all’acqua, così da non dovervi preoccupare anche se improvvisamente dovesse iniziare a piovere. E a questo proposito guardate se le cerniere sono esposte o siano in qualche modo protette. O che almeno insieme alla borsa venga venduta anche una copertura impermeabile da utilizzare al bisogno.

borsa fotografica

Altrettanto importante è ovviamente la dimensione della borsa. E quindi considerate che tipo di accessori, obiettivi o altro vogliate portare con voi per scegliere una soluzione abbastanza capiente.

Non mi stancherò mai di ripetere anche quanto il confort sia fondamentale. Delle cinghie imbottite, sia che si stia parlando di borsa che di zaino, sono importanti, così come la loro lunghezza. Se vi è possibile provate ad indossare lo zaino con dei pesi all’interno per rendervi conto se è comodo o meno.

Verificate che ci siano tasche a sufficienza per poter riporre tutti i vostri accessori e che se vi serve vi sia anche uno scomparto dedicato al vostro laptop. Prendersi cura della propria attrezzatura fotografica vuol dire anche questo, scegliere una borsa fotografica o uno zaino di qualità in modo che sia tutto al sicuro. Anche la vostra schiena.
E considerato l’investimento fatto nell’attrezzatura, una borsa di qualità è ciò che più serve per proteggere l’investimento stesso da danni accidentali causati, magari, da materiali economici utilizzati per tenere basso il prezzo di una borsa fotografica.

OffertaBestseller No. 1
CADeN Borsa Fotografica di Tela, Borsa Tracolla Fotografica...
  • 【Grande capacità】Dimensioni: 38*18*23cm/14.96*7.09*9.05''. Dimensioni interne: 30*13*20cm/11.81*5.12*8.33'', solo...
  • 【Molte funzionalità】① Doppio uso, è uno zaino professionale per la fotografia o una borsa per i viaggi all'aria...
  • 【Molte funzionalità】⑤Fatto in un tessuto di tela che è morbido, confortevole, durevole ed attento...
Bestseller No. 2
AmazonBasics - Borsa a tracolla grande per fotocamera reflex...
  • Per riporre, trasportare e proteggere le attrezzature fotografiche
  • Tasche per iPad Mini, Google Nexus 7, Amazon Kindle Fire
  • Spazio per 1 reflex e 3 obiettivi

Luca Forti

author-publish-post-icon
Fotografo dal 2002 e scrivo di fotografia dal 2004: insomma, amo la fotografia e tutto ciò che le ruota intorno. Da due anni sono stato adottato da Milano e da sempre sono appassionato di tecnologia, di praticamente tutti gli sport, amo viaggiare, mangiare bene e non toglietemi il mio gin tonic!
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link