fbpx

VIGAMUS Academy, l’organizzazione di Fondazione VIGAMUS che all’interno di Link Campus University ha dato vita ai primi corsi di laurea interamente ed esclusivamente dedicati ai videogiochi, è presente a Campus Party, la tappa italiana del più grande festival internazionale sul mondo dell’innovazione e della creatività, dal 18 al 22 luglio 2018 a Rho-Fiera Milano.

L’evento coinvolge giovani fra i 18 e i 35 anni, molti ospiti in tenda da campeggio 24 ore su 24, i cosiddetti ‘campuseros’, proponendo un programma denso di appuntamenti con l’innovazione, workshop, hackaton, talk show dedicati a scienza, imprenditoria, coding, intrattenimento e creatività.

VIGAMUS Academy partecipa all’interno dell’Arena, lo spazio cuore della manifestazione dove si svolgono talk, panel, interviste, workshop e il BarCamp e luogo di divertimento con attività speciali, dj set e attività autogestite dai partecipanti. Qui incontra ragazze e ragazzi interessati a intraprendere un percorso di studi o professionale nel mondo del digital entertainment e del gaming, presentando le tante opportunità e le prospettive per il futuro che il settore offre, condividendo le esperienze di chi, dopo la laurea, ha trovato il lavoro dei propri sogni.

Sosteniamo questo evento con entusiasmo perché sa coniugare momenti formativi e di conoscenza a tecnologia, divertimento e tanta creatività. Partecipiamo dall’anno scorso, da quando è approdato in Italia ma per questa seconda edizione desideriamo presentare in modo approfondito l’offerta di VIGAMUS Academy-Link Campus University e coinvolgere direttamente i nostri studenti”, afferma Marco Accordi Rickards, Direttore Generale di Fondazione VIGAMUS e Professore straordinario di Link Campus University.

Creare occasioni di relazione tra giovani e il mondo del lavoro è una delle nostre priorità. Così nascono i progetti migliori, dall’incontro di idee, innovatori, manager e giovani entusiasti”.

Gli spazi dell’evento includono l’area Experience dove è possibile toccare con mano le tecnologie digitali, partecipare a tornei, visitare sezioni dedicate al gaming con postazioni di giochi e titoli di eSport, conoscere progetti all’avanguardia di aziende, Istituzioni e università, e il Village, dove è allestita l’area di riposo del campusero con tende da campeggio.


Condividi la tua reazione

Rabbia Rabbia
0
Rabbia
Confusione Confusione
0
Confusione
Felicità Felicità
0
Felicità
Amore Amore
0
Amore
Paura Paura
0
Paura
Tristezza Tristezza
0
Tristezza
Wow Wow
0
Wow
WTF WTF
0
WTF
Francesca Sirtori

author-publish-post-icon
Indielover, scrivo da anni della passione di una vita. A dispetto di tutti. Non fatevi ingannare dal faccino. Datemi un argomento e ne scriverò, come da un pezzo di plastilina si ottiene una creazione sempre perfezionabile. Sed non satiata.