fbpx
NewsRecensioni TechTech

La recensione di Celly TrainerRound, uno smartwatch di sostanza

A un prezzo interessante, offre buone prestazioni. Ma con qualche incertezza

Abbiamo portato al polso per qualche tempo TrainerRound, il nuovo smartwatch della linea Trainer di Celly. Un dispositivo che offre prestazioni interessanti, specie considerando il prezzo di soli 59,99 euro. Con un grande display da 1,69″ e tante utili app, potrebbe essere un prodotto interessante per molti sportivi e non solo. Ma nonostante il display tutto rotondo, ha qualche angolo da smussare. In questa recensione, vi aiutiamo a capire se il nuovo Celly TrainerRound possa fare per voi.

Recensione di Celly TrainerRound: solido e con un grande schermo

Quest’ottobre Celly ha presentato la sua linea Trainer. Prodotti pensati per lo sport, ma con un occhio di riguardo verso il prezzo. Il TrainerRound quindi è un dispositivo pensato soprattutto per chi sta sempre in movimento, ma come vedremo non ha solo quell’applicazione d’uso.

Aperta la scatola, dove trovate anche il caricatore apposito per lo smartwatch, lo stile da sportivo sembra evidente. Il cinturino in silicone nero è molto resistente, con tantissime tacche per poter stringere al meglio il TrainerRound prima di una corsa o di una nuotata. La cassa dell’orologio ha un aspetto solido e piuttosto ‘massiccio’ e anche al tatto conferma la solidità costruttiva: ha tutta l’aria di essere uno smartwatch resistente (e lo è stato, durante i nostri test).

trainerround smartwatch di celly-min

Il look “totalblack” però aiuta a togliere un po’ quell’aria troppo sportiva, così come la forma rotonda della cassa. E una volta accesso il dispositivo, il grande display scioglie ogni dubbio: abbiamo di fronte uno smartwatch che può adattarsi a ogni occasione. Lo schermo non è particolarmente luminoso, ma la risoluzione non è male per un prodotto in questa fascia di prezzo.

Abbiamo quindi scaricato l’app Da Fit per sincronizzare le notifiche ed utilizzare al massimo questo smartwatch.

‎Da Fit
‎Da Fit
Developer: MO YOUNG LIMITED
Price: Free
Da Fit
Da Fit
Developer: CRREPA
Price: Free

Grande display, ottimo per attività sportive e notifiche

Lo schermo ha una diagonale di ben 1,69 pollici. Una misura che basta abbondantemente per le attività sportive. Ma anche per la navigazione fra i vari menù sullo schermo touch e per leggere le notifiche. Non potete collegare tutte le app dello smartphone (ci sarebbe piaciuto avere le notifiche di Telegram, ma l’app Da Fit non le supporta). Però quelle che ci sono si leggono molto bene.

I messaggi di WhatsApp sono semplici da leggere, anche se purtroppo non c’è l’opzione per rispondere. Gli avvisi di chiamata sono utili quando avete lo smartphone lontano (anche se dovrete alzarvi per rispondere). Unico appunto il motore per la vibrazione, che ci è sembrato poco sensibile e un po’ troppo forte.

Oltre alla possibilità di ricevere le notifiche, il grande schermo risulta ottimo per l’uso delle app. Infatti scorrendo verso sinistra sullo schermo potete trovare un menu ricco di icone. Lo stile è quello di Apple Watch, sebbene le applicazioni presente sia decisamente di meno. Ma funzionano tutte molto bene.

Potete per esempio utilizzare lo smartwatch per controllare la riproduzione della musica dalla smartphone, oppure utilizzare il vostro orologio per scattare una fotografia dal telefono. L’app Meteo, la Torcia oppure le sveglie rispondono in maniera scattante, senza un attimo di esitazione. Cosa non comune in questa fascia di prezzo.

Le uniche imperfezioni trovate riguardano la traduzione del software. Per esempio l’app per riprodurre la musica si chiama “Giocatore”, una traduzione sbagliata di Player. Nulla che diminuisca l’utilità del prodotto, solo piccole incertezze che non possiamo che notare.

Recensione Celly TrainerRound, l’uso durante l’attività sportiva

Una delle prime cose che abbiamo fatto una volta ottenuto il nostro Celly TrainerRound per questa recensione, è stato provare tutte le funzionalità per la salute e lo sport. Lo abbiamo fatto tenendo lo smartwatch accanto a un Fitbit per valutare le differenze durante le rilevazioni.

celly trainerround recensione sport-min

Potete monitorare e attivare a comando il cardiofrequenzimetro, la pressione sanguigna e l’ossigenazione del sangue scorrendo verso destra dalla schermata principale, oppure nel menu delle app. Non manca inoltre il rilevamento del sonno. Nella nostra esperienza, TrainerRound non si è dimostrato perfetto nella rilevazione del battito cardiaco. A riposo perdeva qualche battito, mentre la situazione migliorava sotto sforzo. Precisi invece l’ossigenazione del sangue e la pressione.

Abbiamo dapprima provato una corsa con TrainerRound. Durante la prova, ci ha deluso non vedere l’andatura che stavamo tenendo. Celly ha deciso di dare predominanza al tempo del jogging, mostrando anche i passi fatti e le calorie bruciate. Senza però mostrare quella che ci sembra la più importante delle statistiche per regolare il passo. Alla fine della corsa, ci sembra che il GPS abbia rilevato qualche metro in meno rispetto a quelli effettivamente corsi.

Durante il nuoto, lo smartwatch mostra il tempo, le calorie consumate e il battito cardiaco. Avremmo voluto che ci aiutasse a contare le vasche durante la prova, ma ci sembra che i valori a fine allenamento fossero abbastanza precisi. Un giro in bicicletta ha invece confermato qualche incertezza nel GPS, anche se non eccessiva.

Per quanto invece riguarda il conteggio dei passi, ci sembra che arrotondi un po’ per eccesso. Ma non troppo da invalidarne l’uso. Chi cerca un prodotto pensato apposta per la corsa, forse potrebbe volere qualcosa di più. Probabilmente spendendo anche qualche euro extra.

Batteria e ricarica

Celly assicura che TrainerRound può arrivare fino a sei giorni di carica e ci sentiamo di confermarlo. Anche l’utilizzo del GPS per corsa e bicicletta non ha abbassato troppo la durata della batteria, ma aumentando anche la luminosità potreste diminuire un po’ la durata. Che comunque ci sembra più che sufficiente.

recensione smartwatch celly-min

La ricarica con l’adattatore incluso risulta abbastanza rapida, anche se non c’è la ricarica veloce.

Recensione di Celly TrainerRound: vale la pena acquistarlo?

Quel paio di incertezze nella traduzione del software non inficiano l’ottimo lavoro fatto da Celly: le app sono rapide e scattanti. E anche se lo schermo non è molto luminoso, sul display da 1,69″ potete leggere le notifiche con facilità grande all’ottimo contrasto.

Le funzionalità per la salute hanno dimostrato qualche imprecisione di troppo, tanto che chi vuole un dispositivo solo per quando corre potrebbe volere qualcosa di più. Tuttavia, per un uso più generalista ci sembra sia all’altezza. Nella fascia di prezzo attorno ai 59,99 euro ci sono molti concorrenti, ma Celly TrainerRound si difende piuttosto bene. Se doveste trovarlo scontato sotto ai 50 euro, diventa un’offerta davvero allettante.

Potete acquistarlo sul sito di Celly.

PRO

  • Schermo da 1,69″
  • App responsive
  • Buona autonomia

CONTRO

  • Qualche incertezza software (traduzione)
  • GPS non sempre precisissimo
Celly Sterilizzatore UV Universale (certificazioni), Scatola...
  • Scatola sterilizzatrice disinfettante attraverso raggi UV-C: ProSterilizer è uno sterilizzatore che riesce a eliminare...
  • Compatibilità universale: compatibile con tutti gli smartphone, maschere, guanti e piccoli accessori come cuffie,...
  • Funzione Aromaterapia: Oltre a disinfettare, puoi aromatizzare gli oggetti inserendo deodoranti o oli essenziali (non...

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button