fbpx
Centro prove Nokian copertina

Il Centro Prove Nokian è realtà: scopriamolo con un ospite d’eccezione, il due volte Campione del Mondo Mika Hakkinen
Il Centro Prove Nokian in Spagna è realtà e il primo giro è di Mika Hakkinen


Dopo 6 anni di lavoro e un investimento di 60 milioni di euro, Nokian Tyres ha finalmente la sua pista di test “estiva”. Il Centro Prove Nokian di Santa Cruz de la Zarza, nel centro della Spagna, sarà un alleato fondamentale per la Casa di pneumatici finlandese per raggiungere il prossimo passo nella sua storia, in una struttura moderna e all’insegna della sostenibilità. Il primo giro del nuovo circuito è stato poi fatto da un altro finlandese celebre, il due volte Campione del Mondo di Formula 1 Mika Hakkinen. Scopriamo allora di cosa si tratta.

Chi è Nokian: 90 anni di storia e di gomme invernali

Facciamo prima un piccolo passo indietro e cerchiamo di capire chi è Nokian Tyres. Il nome tradisce fin da subito le sue origini finniche. Nokian nasce infatti nella stessa città della celebre azienda di telecomunicazione, Nokia appunto, nel 1932. Ma c’è di più: Nokian era infatti parte della Nokia Corporation fino al 1988, che comprendeva la società di telecomunicazioni che poi negli anni ’90 e ’00 sarebbe diventata leader nel mercato telefonico, ma anche produttrice di radio, respiratori, cavi e persino di carta igienica. Nokian infatti non è altro che il genitivo di Nokia: Nokian Tyres, le gomme di Nokia. Una piccola curiosità che può farvi fare bella figura con i vostri amici.

centro prove Nokian logoi

Nokian è nata come Casa di gomme estive, ma molto presto visto il clima decisamente rigido della Scandinavia ha spostato la sua attenzione sulle gomme invernali. Ed è proprio con gli pneumatici “da neve” che Nokian è diventata celebre in tutto il mondo, trovando una schiera di appassionati ed estimatori del marchio, apprezzato per le sue capacità sulla neve ma anche per le grandi qualità complessive in tutte le condizioni invernali. Nel corso degli anni, poi, Nokian si è sempre più allargata. Dal Centro Prove della città natale di Nokia si è passati ad uno dei proving ground più rinomati e famosi al mondo, il Test Centre di Ivalo.

Centro prove Nokian Ivalo

Questa pista situata in Lapponia è l’unico centro prove permanente di gomme invernali, e a causa della sua complessità e della presenza di neve pressochè tutto l’anno è famoso come “White Hell”, l’Inferno Bianco, come a scimmiottare il Nürburgring, l’Inferno Verde. Al fianco degli pneumatici invernali e chiodati, fiore all’occhiello della produzione “hardcore” di Nokian, la Casa finlandese sta sviluppando sempre più gomme estive e 4 stagioni. Per questo c’era bisogno di un centro prove Nokian con temperature più calde ed estive.

Il centro prove Nokian, una pista high tech dove sviluppare gomme estive e 4 stagioni

Ed è da questo desiderio che è nato il nuovissimo Centro Prove Nokian di Santa Cruz de la Zarza. Questo piccolo paesino è situato esattamente nel centro della Spagna, nella comunità autonoma di Castilla y Leòn, nella provincia di Toledo, a circa 80 km da Madrid. Un luogo decisamente caldo e arido, perfetto per testare gomme estive e quattro stagioni al massimo delle loro possibilità.

Centro prove Nokian ovale

Il Centro Prove Nokian copre una superficie di 300 ettari, ovvero 3 km², ed è stato studiato per i test per prodotti automobilistici, niente camion o veicoli commerciali qui. Questo include al suo interno ben 10 circuiti diversi. Ci sono infatti diversi tratti sconnessi con pavè, sconnessioni, scalini, buche e tutti gli ostacoli che si possono trovare nelle città o sulle strade di tutti i giorni. Non manca poi un tracciato di handling, una pista circolare per testare la tenuta in curva nelle situazioni più difficili e un tratto di asfalto dotato di getti d’acqua, per simulare la pioggia e il comportamento su asfalto viscido.

Centro prove nokian inclinazione

Il fiore all’occhiello del centro prove però è senza dubbio l’ovale. Questo circuito di ben 7 km ha due curve sopraelevate con angolo di 41,3 gradi, e consente di raggiungere velocità superiori ai 300 km/h. Tutte queste possibilità vanno poi unite al clima, che consente di avere condizioni “estive” tutto l’anno. In questa zona della Spagna infatti il caldo è decisamente importante, e ci sono quasi 300 giorni di sole all’anno. Un terreno perfetto per testare gli pneumatici estivi, quattro stagioni e anche quelli invernali, per verificare la loro tenuta in condizioni di caldo estreme.

Il centro prove Nokian è un esempio di architettura sostenibile

Tutta la parte tecnologica e dedicata al test delle gomme del futuro di Nokian è decisamente importante e all’avanguardia. Dove però Nokian ha innovato è nel rapporto del centro di Santa Cruz de la Zarza con l’ambiente circostante. Nei 60 milioni di euro investiti per la costruzione del centro, Nokian ha speso tantissime energie e risorse per rendere questo luogo sostenibile, amico dell’ambiente e il meno impattante possibile.

Sede Centro Prove Nokian

Per cominciare, all’interno dei 300 ettari Nokian ha piantato diversi alberi, querce e olivi per la precisione. Inoltre, in questa zona della Spagna c’è una florida fauna ornitica, con diverse specie di uccelli che popolano questi territori. Per questo, Nokian ha sparso per il Centro Prove delle casette per gli uccelli, dove questi possano stare senza pericoli.

Inoltre, la sostenibilità passa anche per il riciclo e l’utilizzo di energie rinnovabili. Fin dalla posa della prima pietra, nel 2018, Nokian ha deciso di verniciare tutti i tetti di bianco. In questo modo, i costi per la climatizzazione degli interni sono più bassi, in quanto il calore viene “schermato” via. Inoltre, sono stati installati oltre 1000 pannelli solari, e ogni centimetro di asfalto è stato posato con la massima attenzione.

Centro prove Nokian pista con getti d'acqua

Infine, visto l’utilizzo intensivo di acqua per i test con asfalto bagnato, Nokian ha installato un sistema di riciclo dell’acqua molto efficiente, che permette di sprecare il minor quantitativo di acqua possibile. Anche gli stessi getti sono molto sofisticati: nebulizzano l’acqua in modo da utilizzarne il meno possibile quando la pista va bagnata. Un esempio molto virtuoso di architettura sostenibile.

Mika Hakkinen inaugura il centro prove Nokian di Santa Cruz de la Zarza

La sostenibilità, il basso impatto ambientale, la zona calda e dal clima mite. Tutte cose importantissime, ma in un Centro Prove ciò che conta davvero è la pista. Nokian lo sa bene, e ha chiamato un ospite d’eccezione per inaugurare le piste e l’ovale da 300 km/h: il connazionale Mika Hakkinen.

Mika Hakkinen 1998

Per chi non lo conoscesse, Mika Hakkinen è uno dei più grandi piloti di Formula 1. Attivo dal 1991 al 2001, nella sua carriera ha lottato ad armi pari con alcuni tra i migliori piloti di sempre. Nel suo primo anno in McLaren, nel 1993, lottò con il compagno di squadra, il leggendario Ayrton Senna, sorprendendo tutti per la sua velocità e la sua freddezza, tipica finlandese. Il “Finlandese Volante“, questo il suo soprannome, visse il suo periodo di massimo splendore tra il 1998 e il 2000, sempre con McLaren. In queste tre stagioni fu il più grande rivale di Michael Schumacher, e riuscì a vincere due Campionati del Mondo Piloti consecutivi nel 1998 e nel 1999.

Centro prove Nokian Mika Hakkinen

Hakkinen però non è solo il pilota finlandese più titolato della storia della Formula 1. È infatti collaboratore di Nokian, che ha aiutato nello sviluppo della sua prima gomma UHP (Ultra High Performance, la sigla data alle gomme ad alte prestazioni), Nokian Powerproof. E proprio con un treno di Nokian Powerproof e al volante di una Mercedes C63 AMG ha inaugurato il Centro Prove Nokian di Santa Cruz de la Zarza.

Non solo centro prove: Nokian ha pensato persino ad una sauna!

Dopo queste fantastiche immagini di uno dei migliori piloti al mondo sull’ovale del Centro Prove Nokian, concludiamo il nostro “tour” con una curiosità. Come infatti è facile da immaginare leggendo questo articolo, Nokian va molto fiera delle sue origini finlandesi. Per questo tutto il Centro Visitatori, l’edificio centrale cuore del Centro Prove, è stato disgegnato e arredato in puro stile scandinavo.

Questo Visitor Center sarà aperto per i lanci di nuovi pneumatici, eventi stampa o corsi di guida interni o aperti a esterni. Per questo l’ambiente e l’ospitalità devono essere tipicamente finlandesi. E qual è la cosa più finlandese che vi viene in mente? Esatto, la sauna. All’interno del Centro Prove Nokian c’è una vera sauna tradizionale perfettamente funzionante, per sentirsi sempre a casa, anche con 35 gradi fuori.

Il Centro Prove Nokian si è rivelato davvero interessante, per la conformazione delle sue piste ma soprattutto per la sostenibilità con cui è realizzato. La presenza di un testimonial d’eccezione come Mika Hakkinen poi ha reso questo evento ancora più speciale. Noi non vediamo davvero l’ora di poter vedere dal vivo questo Centro Prove, magari in concomitanza con il lancio di una nuova gomma estiva marchiata Nokian.

YANSHON Misuratore Battistrada Pneumatici 0-11mm Misuratore...
  • 【Alta precisione】 Questo indicatore misura in incrementi di 1/10 mm (0,1 mm).
  • 【Facile da usare】 Il quadrante ha un diametro di 44 cm. La lettura chiara e accurata facilita l'utilizzo. Non sono...
  • 【Portatile con una borsa di stoccaggio】 Con un design leggero e compatto e una borsa a marsupio, è comodo per...
Offerta
Nokia 8.3 5G - Smartphone 6.81", 64GB, 6GB RAM, Android 10,...
  • Fotocamera quadrupla 64 MP, 8 MP ultra-wide, 2 MP macro e 2 MP di profondità con effetti cinematografici Zeiss
  • Aggiornamenti Android e aggiornamenti di sicurezza garantiti
  • Puredisplay con HDR sempre attivo, FHD 20:9 da 6.81 pollici

Vuoi saperne di più sugli pneumatici? Ecco qualcosa che potrebbe piacerti!

Lo sapevi? È nato il canale di Telegram di Tech Princess con le migliori offerte della giornata. Iscriviti qui!


Giulio Verdiraimo

Ho 22 anni, studio Ingegneria e sono malato di auto. Di ogni tipo, forma, dimensione. Basta che abbia quattro ruote e riesce ad emozionarmi, meglio se analogiche! Al contempo, amo molto la tecnologia, la musica rock e i viaggi, soprattutto culinari!