fbpx
AI CINA

Dalla Cina arriva Xin Xiaomeng: l’intelligenza artificiale che può condurre un TG


Giornalismo 2.0: l’intelligenza artificiale in Cina arriva anche nei telegiornali segnando una nuova era per l’industria dell’informazione.

AI CINA

Dopo aver lanciato i primi due ‘mezzobusti’ televisi che imitavano due noti volti del mestiere a metà novembre (Qiu Hao per le news in cinese e Zhang Zhao per quelle in inglese), infatti, l’agenzia di stampa cinese Xinhua ha fatto debuttare Xin Xiaomeng. Di cosa parliamo? Del primo conduttore tg virtuale di “sesso femminile”.

L’Intelligenza Artificiale ci dona Xin Xiaomeng

Sebbene l’aspetto ricordi in tutto e per tutto quello di un essere umano in carne ossa, la mente di Xin Xiaomeng è invece un’IA sviluppata dal motore di ricerca cinese Sogou. Taglio di capelli corto, tailleur rosa e orecchini, Xin Xiaomeng potrebbe riuscire a trarre in inganno l’occhio meno esperto. Ai più attenti, però, basterà osservare il movimento della bocca – sfocato rispetto al resto del volto – per comprendere si tratti di un “robot” piuttosto che di una persona in carne ed ossa.

A diversi mesi di distanza dalla prima presentazione, inoltre, Xinhua ha compiuto numerosi passi in avanti aggiornando il programma di intelligenza artificiale e apportando numerosi miglioramenti relativi alle espressioni facciali, alla gestualità degli arti superiori e alla posizione dello stesso conduttore, in grado ora di assumere una posizione eretta e non più solo “seduta”.

I robot rivoluzioneranno il mondo del giornalismo televisivo?

L’impiego di questa tecnologia segna decisamente il passaggio ad una nuova era per il mondo del giornalismo. I vantaggi sono senz’altro innumerevoli, a cominciare della divulgazione di notizie più precise che eviterebbero i classici errori in cui i presentatori umani, in quanto tali, spesso incappano.

AI CINA

Di certo è ancora presto per poter dire che questi robot rimpiazzeranno gli esseri umani in questo campo, ma nulla di tutto ciò si può escludere per il futuro.

[amazon_link asins=’8871925939,B01DFK1HU8,8883913493′ template=’ProductCarousel’ store=’gamspri02-21′ marketplace=’IT’ link_id=’36c7a3ee-eb5e-4461-95ee-7b17a730f5c9′]

Valeria Schifano

Passo le mie giornate a leggere e scrivere. Vivo in costante simbiosi col mio smartphone, o meglio con quello di turno: è a tutti gli effetti un'appendice del mio corpo. Nulla sfugge all'occhio attento della mia fotocamera: amo scattare. Sì, specialmente il cibo.