fbpx
FeaturedNewsTech

Google Glass Enterprise Edition 2: prime foto dal vivo

Ecco le prime foto reali delle Google Glass Enterprise Edition 2

Le foto in questione mostrano le nuove Glass Enterprise Edition di Google di seconda generazione. Il design di questo nuovo dispositivo indossabile sembra essere molto simile alla precedente versione. Nel dettaglio abbiamo un display posizionato sopra l’occhio destro e una fotocamera nella parte anteriore, un pulsante fisico atto ad attivare la fotocamera.

Troviamo inoltre microfono sul bordo interno e sul retro del nuovo wearable, Google ha incluso una nuova porta USB Type-C e un indicatore LED per la ricarica. Secondo quanto riferito, il nuovo indossabile targato Google può essere ripiegato per essere disattivato e risparmiare batteria o, come con la generazione precedente, può collegato a occhiali di sicurezza o altri tipi di occhiali.

    Le Google Glass Enterprise Edition 2 dovrebbero arrivare sul mercato con un SoC Snapdragon 710 a 64 bit octa-core piuttosto che il processore Intel Atom utilizzato nella prima generazione. Questo è un chipset da 10 nm con clock a 1,21 GHz e affiancato da 3 GB di RAM. Per quanto riguarda il comparto autonomia troviamo una batteria da 3.08Wh 800mAh. A bordo dovremmo trovare una variante personalizzata di Android 8.1 Oreo e il reparto sensori è composto da Bluetooth 5.0 e Wi-Fi 802.11 a / b / g / n / ac. Presumibilmente, la fotocamera inclusa nella nuova iterazione sarà migliore del sensore da 5 megapixel incluso nella prima generazione di Google Glass, ma non abbiamo avuto ancora nessuna conferma a riguardo.

    A confermare che si tratti effettivamente dei prossimi Google Glass arriva dal codice. I nuovi occhiali riportano la sigla A4R-GG2 mentre la precedente versione era identificata come A4R-GG1. Dunque ci viene davvero facile dare per certo quanto abbiamo detto in questo articolo.

    Source
    androidheadlines

    Katiuscia Caccia

    Amante della lettura, della scrittura e della tecnologia. Dopo lo studio all'università, mi divido tra videogiochi e serie tv. Sogno di lavorare con i bambini, sperando di non dover trascurare mai le mie altre grandi passioni.

    Ti potrebbero interessare anche:

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Back to top button