NewsTech

Clear ID: arriva il primo lettore di impronte digitali integrato nel display

Lettore impronte digitali Clear ID display touchscreen smartphone

Il recente caso legato al Face ID di iPhone X ha attirato non poche lamentele da parte della clientela di Apple, più specificamente da quella fascia di utenti che è rimasta particolarmente legata al sensore Touch ID montato sui precedenti dispositivi. Ecco dunque che Synaptics propone una possibile soluzione: Clear ID.

Clear ID, Synaptics lancia una frecciata alla casa di Cupertino

Con Clear ID, il produttore statunitense punta ai più recenti modelli di smartphone che integrano un display "bezel-less". A causa delle estese dimensioni dei relativi touchscreen, questi dispositivi concedono sempre meno spazio ad altre componenti, costringendo i produttori ad impiegare soluzioni talvolta scomode. Ma non sarà il caso degli dispositivi Clear ID, che – in tal modo – potranno evitare fastidiosi compromessi.

Un sistema estremamente vantaggioso per la suddetta fascia di prodotti, talmente vantaggioso che Synaptics ha colto l'occasione per lanciare quella che sembra una piccola frecciata alla stessa Apple, attraverso il comunicato ufficiale legato a Clear ID:

"Le performance del Clear ID di Synaptics sono il doppio più veloci di un sistema di riconoscimento facciale 3D e richiede solo un tocco per accedere al proprio smartphone."

Kevin Barber, vice-presidente della divisione mobile di Synaptics, aggiunge:

"I consumatori preferiscono l'autenticazione delle impronte digitali attraverso la parte frontal del telefono, e con l'industria che si sta rapidamente spostando sugli infinity display OLED bezel-less, il collocamento naturale di questo sensore è all'interno del display stesso."

Synaptics avrebbe già stretto cinque importanti partnership con altrettanti produttori dell'industria, tra cui potrebbe esserci anche Samsung – a giudicare dai riferimenti all'"infinity display" (nome adottato dal colosso koreano per il display di Galaxy S8). Nel frattempo l'azienda ha già avviato la produzione del sensore Clear ID.

Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker