fbpx
Cultura

Controlleremo Netflix con il potere della mente?

C'è chi esce per un aperitivo, chi organizza feste aziendali e chi invece decide di far rilassare i propri dipendenti con un originale Hack Day. È questo il caso di Netflix.

Il colosso dello streaming ha recentemente organizzato una giornata durante la quale i dipendenti hanno potuto prendersi una pausa dal lavoro per sperimentare e dare sfogo alla propria creatività. Inutile dirvi che questo ha permesso loro di dare vita ad una serie di progetti incredibili, nati sia per divertire sia per diventare, in futuro, parte integrante di Netflix.  Quali? Vediamoli insieme.

MindFlix

Nato per favorire la meditazione, Muse è un gadget in grado di misurare le vostre onde cerebrali grazie ad una serie di sensori posti sulla fronte, dietro le orecchie e sulla parte posteriore della fascia. I ragazzi dell'azienda americana hanno deciso di sfruttare queste sue doti per trasformarlo in un avanzatissimo telecomando. In pratica sarà come controllare Netflix con la vostra mente.

Stranger Bling

Gli appassionati di Stranger Things invece non potranno che adorare questo originale maglione dotato di una serie di LED che possono essere controllare tramite Arduino per inviare strani messaggi.

Netflix for Good

Per i più generosi invece c'è Netflix for Good. Di che si tratta? In sostanza, dopo aver visto contenuti legati a problematiche sociali, la piattaforma vi chiederà di fare una donazione ad un'organizzazioni benefica correlata al documentario o film che avete appena finito di guardare.

Stranger Games

A quanto pare i dipendenti di Netflix sono veramente affezionati a Stranger Things tanto da aver ideato Stranger Games, una collezione di videogiochi che rievocano i titoli nati all'inizio degli anni '80. Il tocco di classe? Potrete virtualmente giocare su tutte le televisioni presenti all'interno della serie TV.

Picture in Picture

Picture in Picture è l'ultimo dei progetti sviluppati durante l'Hack Day e probabilmente quello più facilmente implementabile. Si tratta di un semplice trick che permette a ciascun utente di vedere cosa stanno guardando le altre persone che condividono lo stesso account, come il partner o i figli.

Che ne pensate di queste idee? Su quali vorreste mettere le mani?

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button