fbpx
NewsSoftwareTech

Azienda di criptovalute assume l’hacker che l’ha derubata

Poly Network nomina Mr White Hat a capo della sicurezza, dopo che le ha sottratto 610 milioni di dollari

Poly Network, azienda di criptovalute, ha assunto come Chief Security Adviser “Mr White Hat“, un’hacker che l’ha derubata. L’azienda ha fatto una proposta di lavoro al cybercriminale che le aveva sottratto ben 610 milioni di dollari. Ma ci sono ancora 200 milioni da restituire.

Poly Network offre un lavoro all’hacker che le ha rubato le criptovalute

610 milioni di dollari sono più di quanto la maggior parte degli esperti di sicurezza informatica potranno accumulare in una vita. Molto, molto di più. Ma sono soldi rubati, seppur in criptovalute. E l’hacker in questione sembra aver agito più per scrupolo che avidità. Per questo motivo Poly Network ha provato a tentare Mr White Hat con una ricompensa “bug bounty” da mezzo milione di dollari e un lavoro nella società.

“Poly Network non ha intenzione di considerare #mrwhitehat legalmente responsabile e lo invita cordialmente a diventare il Chief Security Adviser. La ricompensa di 500.000 dollari sta per arrivare. Qualsiasi cosa scelga di fare con la ricompensa, non abbiamo problemi a riguardo” commenta l’azienda.

criptovalute

La piattaforma aveva rivelato pubblicamente il 10 agosto l’attacco hacker. L’hacker in seguito aveva fatto sapere di aver trovato un bug nel sistema (ora risolto) e di aver preso i soldi per “tenerli al sicuro”. Già dal giorno dopo sono tornati 33 milioni di dollari in Tether nei conti di Poly. Ma più di 200 milioni di dollari sono rimasti in un account protetto da password, che l’hacker non ha ancora fornito all’azienda.

“Abbiamo tentato continuamente di stabilire un accordo con Mr White Hat e speriamo genuinamente che trasferisca le chiavi private il prima possibile e restituisca il controllo pieno delle criptovalute agli utenti”. L’azienda ha continuato poi a reiterare che non intende compiere azioni legali contro l’hacker e che “siamo grati a Mr White Hat per l’enorme contributo dato alla sicurezza di Poly Network”.

Non tutti gli hacker vengono per nuocere, sembra. Anche se i 200 milioni di dollari ancora in sospeso sono una sfida alla morale anche del più etico degli informatici. Ma la speranza è che tutto possa risolversi per il meglio, con gli utenti che riprendono i propri asset. E Poly Network che trova un modo per garantirne la sicurezza.

Bestseller No. 1
Moneta Fisica Bitcoin rivestita in Oro 24 carati. Vero Pezzo...
  • ✅ RIVESTITA IN ORO - Le nostre monete fisiche Bitcoin sono prodotte in ferro e rivestite con uno strato di Oro puro 24...
  • ✅ VERO PEZZO DA COLLEZIONE- Grazie alla moneta dorata Bitcoin arricchirai la tua collezione di monete con una versione...
  • ✅ CUSTODIA DUREVOLE - La preziosa moneta Bitcoin viene consegnata in una custodia robusta in plastica dura.
Source
The Independent

Stefano Regazzi

Il battere sulla tastiera è la mia musica preferita. Nel senso che adoro scrivere, non perché ho una playlist su Spotify intitolata "Rumori da laptop": amo la tecnologia, ma non fino a quel punto! Lettore accanito, nerd da prima che andasse di moda.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button