fbpx
NewsTech

Il calcio italiano rafforza il suo legame con il settore delle criptovalute

Il legame tra il mondo del calcio italiano ed il settore delle criptovalute diventa sempre più forte. L’ultima novità in tal senso è legata al nuovo sponsor “di manica” del Milan. La squadra rossonera, infatti, avrà sulla manica della maglietta ufficiale il logo BitMEX con una partnership valutata 3-4 milioni di euro. Sui campi di Serie A, però, ci saranno altri sponsor legati al mondo delle criptovalute.

Il legame tra il calcio italiano e le criptovalute diventa più stretto

L’Inter, l’altra squadra di Milano, sulla maglia ufficiale, oltre al logo dello Scudetto, avrà il suo sponsor Socios.com che pagato circa 20 milioni di euro per siglare l’accordo con la società. La Roma, invece, ha tra i suoi sponsor DigitalBits con un accordo da 12 milioni di euro. Il mondo delle criptovalute investe sempre di più nel calcio italiano e nel corso dei prossimi anni è lecito ipotizzare l’avvio di nuove partnership.

Il calcio cerca nuove fonti di finanziamento

Gli sponsor legati al mondo delle criptovalute sono una testimonianza del mondo in cui il calcio cerca nuovi finanziamenti. Il COVID ha avuto un effetto negativo molto significativo sul mondo del calcio e, in particolare, sui campionati di primo piano come la Serie A. Molti sponsor hanno scelto di ridurre gli investimenti in questo periodo di difficoltà. Poter contare su nuovi legati legati con il settore delle criptovalute rappresenta, quindi, un’occasione importante per tutto il mondo del pallone.

 

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button