fbpx
cris tales

Cris Tales: la demo di lancio dell’RPG è già disponibile su Steam


Siete curiosi di vivere il passato, il presente e il futuro contemporaneamente, tutto tramite un fantastico tributo indie ai classici JRPG? A permettervelo sarà Cris Tales!

Il viaggio di Crisbell

A fare da protagonista della storia alla base di Cris Tales è Crisbell. I giocatori, vestendo i panni di quest’ultima, dovranno intraprendere un viaggio attraverso un mondo fantastico e ricco di dettagli, all’interno del quale avranno la possibilità di incontrare sia alleati incredibili sia splendidi paesaggi.

A caratterizzare l’avventura sarà soprattutto l’importanza della strategia: ogni azione, perfino le battaglie, saranno infatti basate su alcuni meccanismi magici, ideati per alterare la cronologia degli eventi.

Il tempo rivestirà quindi uno dei ruoli più importanti, anche perché le caratteristiche e i vantaggi dei personaggi andranno a cambiare in base alla posizione temporale dei nemici, rendendo così ogni incontro una fantastica fusione di attacchi di squadra coordinati e continui sbalzi temporali.

Quando uscirà Cris Tales

L’RPG, nato dalla collaborazione tra l’editore indie Modus Games e gli sviluppatori Dreams Uncorporated e SYCK, sarà disponibile a partire dal prossimo anno su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC.

Siete troppo curiosi di vedere il titolo per aspettare fino al 2020? In questo caso potreste approfittare della demo di debutto, disponibile fino al 24 giugno su Steam!

I partecipanti all’E3 2019 di Los Angeles avranno invece la possibilità di dare personalmente uno sguardo più ampio al gioco, visitando Modus nella South Hall allo stand #2513.

Per rimanere sempre aggiornati su tutte le novità riguardo a Cris Tales in attesa dell’uscita è possibile consultare il sito ufficiale.

Come vi sembra il titolo firmato Modus Games? Siete curiosi di vedere come i meccanismi basati sul tempo potranno influenzare il gameplay?


Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.