CulturaNews

Cyber boh: torna in Emilia Romagna l’evento per famiglie dedicato al cyberbullismo e ai rischi del web

Dal 18 al 20 ottobre si terrà a Bologna Cyber boh, evento per scuole e famiglie dedicato al web, organizzato da G DATA, Unijunior e Leo Scienza.

In seguito agli ottimi risultati della prima edizione torna Cyber Boh, evento dedicato a scuole e famiglie nato dalla collaborazione tra G DATA, Unijunior e Leo Scienza. Sarà l’occasione perfetta per il pubblico dell’Emilia Romagna (ma non solo) di affrontare temi di assoluta attualità. Si parlerà ad esempio dei pericoli che i più piccoli corrono in Rete, i rischi dell’uso poco attento dei social network e il cyberbullismo.

Cyber boh, a Bologna dal 18 al 20 ottobre

Cyber boh è un evento patrocinato dalla Regione Emilia Romagna e dal Comune di Bologna e si terrà nelle aule del del Complesso Belmeloro dell’Università di Bologna dal 18 al 20 ottobre. Sarà un momento dedicato alla cosiddetta alfabetizzazione digitale, in cui si vuole sensibilizzare all’uso consapevole delle tante nuove tecnologie.

Il programma prevede diverse attività interdisciplinari, tradotte in conferenze interattive con i Cyberesperti di Unijunior, laboratori e soprattutto lo spettacolo teatrale Nell’altro mondo della compagnia Teatrino Alambicco, in scena presso il Teatro Antoniano.

Cyber boh si rivolge ovviamente agli educatori e ai genitori, ma anche ai giovani stessi, che sono sempre più spesso poco attenti alla propria identità digitale. La conferma di ciò viene dall’analisi compiuta da G DATA nell’iniziativa Cyberbullismo – 0 in condotta. I dati emersi sottolineano come quasi l’80% dei giovani sia già attivo sui social network prima dei 13 anni, spesso senza le corrette precauzioni.

Giulio Vada, Country Manager di G DATA Italia e Presidente di Assintel Emilia Romagna, ha commentato l’evento affermando: “Siamo molto lieti che la prima edizione di Cyber boh, realizzata lo scorso anno, abbia trovato presso autorità, istituti scolastici e famiglie un riscontro tanto significativo da incoraggiarci a realizzare un secondo appuntamento ancora entro l’anno. Tutti ci troviamo oggi indistintamente ad affrontare sfide inimmaginabili pochi anni fa, ma estremamente impattanti sul nostro quotidiano. L’evidente carenza di strumenti e know-how messi a disposizione delle famiglie e degli insegnanti per prevenire situazioni pericolose è la motivazione più forte, tra le numerose alla base della collaborazione con Unijunior e Leo Scienza, che ci ha spinto a lanciare nuovamente Cyber boh”.

Riccardo Guidetti, Presidente di Leo Scienza ha dichiarato: “Con Cyber boh forniamo ad un ampio pubblico strumenti di comprensione e valutazione delle potenzialità e dei rischi della Rete e dei dispositivi digitali, utili consigli inerenti alla corretta modalità di utilizzo di tali strumenti e strategie volte ad aumentare la sicurezza dei giovani internauti“.

Cyber boh si terrà al Complesso Universitario Belmeloro di Bologna dal 18 al 20 ottobre. Per maggiori informazioni, vi invitiamo a visitare l’evento Facebook dedicato.

Tags

Mattia Chiappani

Ama il cinema in ogni sua forma e cova in segreto il sogno di vincere un Premio Oscar per la Miglior Sceneggiatura. Nel frattempo assaggia ogni pietanza disponibile sulla grande tavolata dell'intrattenimento dalle serie TV ai fumetti, passando per musica e libri. Un riflesso condizionato lo porta a scattare un selfie ogni volta che ha una fotocamera per le mani. Gli scienziati stanno ancora cercando una spiegazione a questo fenomeno.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker