FeaturedNewsVideogiochi

Destiny: Bungie e Activision si separano, quale sarà il suo futuro?

Le strade dei due studi si separano, ecco cosa succederà al titolo

destiny

La software house statunitense Bungie ha recentemente annunciato, all’interno di un comunicato ufficiale, la sua separazione da Activision, facendo nascere diverse preoccupazioni riguardanti il futuro della serie Destiny.

Il futuro della serie Destiny

L’annuncio fatto da Bungie per annunciare la separazione dallo studio con cui ha unito le forze per ben otto anni non si limitava a dichiarare questa divisione, ma ne annunciava anche le conseguenze.

Stando al post pubblicato sul blog ufficiale, la software house ringrazierebbe Activision per il lavoro svolto negli anni e che ha portato entrambi gli studi a raggiungere il successo, ma soprattutto per la collaborazione sulla serie Destiny.

Nelle righe successive lo studio ha proprio voluto affrontare il discorso riguardante il futuro della saga. Bungie ha infatti annunciato il suo mantenimento dei diritti di pubblicazione del titolo, che verranno trasferiti allo studio da Activision stessa.

In questo modo, e sfruttando la community straordinaria dietro al gioco, Bungie avrà la possibilità di pubblicare contenuti in modo autonomo, mentre Activision andrà a concentrarsi sulle proprietà intellettuali.

Le conseguenze della separazione

A sembrare più colpita dalla perdita sembra proprio essere Activision le cui azioni, subito dopo l’annuncio della separazione, sono calate, probabilmente a causa della preoccupazione degli investitori per la perdita dei diritti di pubblicazione di uno dei titoli più di successo della compagnia.

Attualmente la compagnia non ha rilasciato alcuna dichiarazione o commento, probabilmente nella speranza di riuscire a recuperare con i titoli in uscita previsti per il 2019, come Sekiro: Shadows Die Twice e il possibile nuovo capitolo di Call of Duty.

Non rimane quindi che attendere eventuali annunci ufficiali da parte di entrambi gli studi.

Cosa pensate di questa separazione, avvenuta dopo anni di successi? Pensate che Activision possa recuperare  la perdita di Destiny con la sua line up – non particolarmente ricca – nel 2019?

Fonte
multiplayer
Tags

Maria Elena Sirio

Videogiocatrice dall'infanzia, innamorata del fantasy e dell'avventura (ma, soprattutto, di Nathan Drake), con una passione per il disegno, il cinema e le serie tv, che tenta di conciliare tutti questi interessi con la facoltà di Biotecnologie.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker