fbpx
NewsTech

In futuro sarà più facile riparare i dispositivi Microsoft

Importanti novità in arrivo per i brand Surface e Xbox

In futuro, i dispositivi hardware di Microsoft dei brand Xbox e Surface saranno più facili da riparare. Secondo quanto annunciato dall’organizzazione no profit per la difesa degli azionisti, As You Sow, Microsoft avrebbe accettato di valutare ed espandere le opzioni di riparazione dei suoi prodotti. Entro il 2022, quindi, l’azienda americana completerà uno studio “di terze parti” per valutare gli impatti ambientali e sociali legati ad un potenziamento della possibilità dei consumatori di riparare i propri dispositivi (in autonomia o tramite tecnici non autorizzati direttamente da Microsoft).

I dispositivi Microsoft del futuro saranno più facili da riparare?

Gli impegni presi da Microsoft aprono le porte ad una vera e propria rivoluzione per la gamma di dispositivi della casa americana. In futuro, le Xbox e i Surface saranno più semplici da riparare. In particolare, sarà più semplice ottenere le parti di ricambio per effettuare gli interventi di riparazione dei propri dispositivi. Gli utenti non saranno costretti a rivolgersi a Microsoft per riparare i propri device danneggiati.

Novità già a metà 2022

Secondo quanto riportato dalla rivista specializzata Grist, i risultati preliminari dello studio di terze parti verranno condivisi con il pubblico nel corso del maggio del 2022. Di conseguenza, ulteriori aggiornamenti sulle politiche di riparazione di Microsoft potrebbero arrivare molto presto. Da segnalare che Microsoft ha già fatto alcuni passi in avanti sulla questione. Rispetto al passato, infatti, è oggi più facile accedere ai componenti interni dei Surface e su alcuni modelli è anche possibile sostituire la memoria SSD.

 

Microsoft Surface Go 3 - 10,5" Processore dual-core Intel...
  • Abilitato per Windows 11 Home in modalità S
  • Schermo touchscreen PixelSense(tm) da 10,5"
  • Veloce processore Intel e la versatilità di un laptop convertibile in tablet

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button