fbpx
Food and BeverageLifestyleNews

Coca Cola lancia un abbonamento mensile ai distributori automatici in Giappone

Pagando un importo fisso mensile sarà possibile prendere una lattina al giorno

Coca Cola ha deciso di lanciare un servizio di abbonamento ai distributori automatici in Giappone che, per un importo fisso mensile, consente di prendere una lattina al giorno, con un risparmio significativo.

Coca Cola, l’abbonamento mensile ai distributori automatici in Giappone

In Asia i distributori automatici sono molto diffusi e vendono davvero di tutto, dai test COVID gratuiti, alle mascherine, il pollo fritto di KFC, ma anche la frutta e verdura fresca. In Giappone, però, il settore delle bevande nei distributori automatici sta soffrendo. Nell’ultimo anno, infatti, la popolazione ha sfruttato molto lo smart working, rinunciando all’acquisto delle bibite nelle vending machine negli uffici e luoghi pubblici. Coca Cola, per incentivare l’utilizzo dei suoi distributori automatici di bibite, ha quindi deciso di mettere a disposizione un abbonamento mensile.

coca cola distributori automatici giappone

Con una cifra di 2700 yen al mese, circa 20 euro, i clienti possono prendere una lattina al giorno dai 340.000 distributori automatici sparsi in Giappone. Una lattina di Coca Cola costa 140 yen, un euro, mentre con l’abbonamento in un mese di 30 giorni ogni lattina sarebbe l’equivalente di 90 yen. All’apparenza sembra un risparmio poco rilevante. Ma acquistando singolarmente una lattina ogni giorno del mese un giapponese spenderebbe 12 euro in più al mese.

Oltre alle lattine di Coca Cola è possibile prendere tantissimi altri tipi di bibita venduti dalla stessa azienda. In Giappone, infatti, il mercato del brand è vastissimo e comprende bevande frizzanti o lisce, con zucchero o senza zucchero. Coca Cola ha deciso di avviare una promozione in occasione del lancio dell’abbonamento, previsto a maggio, con un prezzo speciale di 1350 yen, circa 10 euro!

Le vending machine che hanno spopolato nell’ultimo anno

Nell’ultimo anno le persone hanno cercato di evitare quanto più possibile i contatti, sfruttando le piattaforme di spesa e acquisti online. Ma anche i distributori automatici permettono di effettuare acquisti senza contatto e, nonostante in Giappone il settore delle bibite abbia registrato un calo delle vendite del 35%, alcune vending machine hanno spopolato in tutto il mondo.

Nella Cina nord-occidentale sono stati installati dei distributori automatici di frutta e verdura per permettere agli abitanti di poter acquistare cibo fresco a contatto zero. Chen Yujie, direttrice di un’impresa locale, ha deciso di installare alcuni distributori nelle zone residenziali di Yinchuan, capoluogo della Regione Autonoma di Ningxia Hui. Il suo obiettivo era garantire prezzi più bassi, approvvigionandosi da agricoltori poveri locali, per offrire un servizio ai cittadini ma allo stesso tempo risollevare l’economia locale. Chen prevede di coprire l’85% delle comunità della zona nei prossimi tre anni.

distributori frutta e verdura fresca cina

Mathias Kroll, un coltivatore di funghi tedesco, ha deciso di rivoluzionare il suo business che, a causa dei mercati e delle attività chiuse, ha subito un calo del 60%. Ha pensato quindi di posizionare dei distributori automatici fuori dai locali in cui svolgeva prima la sua attività, permettendo ai passanti di acquistare le sue preparazioni a base di funghi senza contatto. L’idea, nata quasi per caso, si è rilevata di successo. Mathias ha quindi deciso di acquistare altri distributori per poter vendere prodotti di allevatori della zona, dai formaggi alla frutta e la verdura.

Anche Razer ha deciso di contribuire durante questo periodo delicato, installando distributori di mascherine chirurgiche gratuite a Singapore. Le “macchinette”, posizionate nei centri commerciali e di co-working, permettono di scansionare un codice QR e ottenere la mascherina monouso gratuita.

Razer distributori automatici mascherine
Offerta
Razer DeathAdder Elite, Mouse per eSports con tasti mec...
  • Il sensore ottico più avanzato al mondo
  • Tasti mouse meccanici Razer ottimizzati per il gioco
  • DeathAdder Elite è dotato dei nuovissimi tasti mouse meccanici Razer
Source
Vending News

Sara Grigolin

Amo le serie tv, i libri, la musica e sono malata di tecnologia. Soprattutto se è dotata di led RGB.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button