fbpx
News

DocPlanner round di investimenti serie E: raccolti 80 milioni

DocPlanner, la piattaforma leader a livello globale per la prenotazione di servizi sanitari, raggiunge quota 130 milioni di euro

DocPlanner è la piattaforma leader nella prenotazione di servizi sanitari. Il 14 Maggio ha annunciato la conclusione di investimenti di Serie E per 80 milioni di euro, portando così l’importo  totale raccolto dal gruppo a circa 130 milioni.

DocPlanner servizi digitali per il settore sanitario

La piattaforma offre servizi di marketing e software a medici e centri medici, allo scopo di migliorare e rendere più efficiente il servizio sanitario. Attraverso i loro sistemi, il paziente ha la possibilità di recensire i medici e di prenotare online una visita attraverso il marketplace. Inoltre il Gruppo DocPlanner offre a medici e centri medici strumenti per ottimizzare il flusso di pazienti e ridurre i casi no-show affinché sia possibile raggiungere un risultato migliore a livello sanitario.

Investimenti Serie E: un castelletto da 80 milioni di euro

Gli investimenti ingenti in una azienda si suddividono in fasi che tipicamente sono indicate con lettere dell’alfabeto. Considerando che questa serie ha portato 80 milioni di euro, il progetto oltre che consolidato e in forte espansione, gode della fiducia del mercato azionario. Il round è stato guidato da One Peak Partners e Goldman Sachs Private Capital Investing, in partecipazione con gli investitori già esistenti, Piton Capital ed ENERN Investments.

Obiettivi raggiunti e strade da percorrere

I fondi raccolti verranno utilizzati in diverse aree strategiche. Da un lato, il gruppo ha intenzione di continuare l’espansione sui mercati in Europa e America Latina. Dall’ altra parte l’azienda investirà in Ricerca e Sviluppo, per offire software sempre più innovativi nel settore. Non è escluso che ci sia l’intenzione di acquisire start-up o software company innovative che stanno attualmente sviluppando progetti su cloud, al fine di accelerare la crescita. Attualmente il Gruppo DocPlanner conta oltre 1.000 dipendenti a livello globale, con 100 posizioni attualmente aperte.

DocPlanner MariuszMariusz Gralewski, fondatore e Amministratore Delegato del Gruppo DocPlanner

“Questa nuova fonte di finanziamento giunge nel miglior momento storico per l’azienda. Il tasso di crescita del nostro core business sta accelerando e vediamo maggiori opportunità nel nostro settore, sia in termini di segmento di clientela sia di offerta di prodotti. Sin dall’ ultimo round di investimenti ci siamo concentrati sul nostro core marketplace e nel business SaaS e ora ci stiamo orientando su nuove aree di crescita. Si tratta di un momento stimolante per il Gruppo DocPlanner, per i pazienti, i medici e i partner.”

Humbert de Liedekerke, Managing Partner di One Peak PartnersDocPlanner Humbert

“Siamo rimasti molto colpiti dalla solida traiettoria di crescita, dalla straordinaria piattaforma tecnologica e dal talento del management team del Gruppo DocPlanner. Riteniamo vi sia un potenziale enorme per accelerare la trasformazione digitale dell’industria sanitaria e siamo entusiasti di supportare il Gruppo DocPlanner nel consolidare ulteriormente la propria posizione di piattaforma digitale per i servizi sanitari più ampia e più innovativa a livello globale.”

Christian Resch, Amministratore Delegato di Goldman Sachs Private Capital Investing

“Durante gli ultimi sette anni il Gruppo DocPlanner è stato all’ avanguardia nel campo dell’innovazione digitale dei servizi sanitari. Siamo rimasti colpiti dagli obiettivi già raggiunti con pazienti, medici e centri medici. Siamo entusiasti di investire nel Gruppo DocPlanner e di cooperare con un team consolidato secondo la loro roadmap, al fine di ottimizzare ulteriormente le esperienze di pazienti e medici.”

DocPlanner Luca PuccioniLuca Puccioni, CEO di MioDottore

“Questo investimento conferma la dinamicità dell’azienda e la continua voglia di innovare. Un denominatore comune di tutte le aziende del gruppo, impegnate localmente a migliorare l’esperienza sanitaria per consolidare la propria posizione di leadership di mercato. È questo il caso dell’Italia, dove in soli soli tre anni dal lancio MioDottore ha saputo guadagnarsi il favore di pazienti e professionisti.  La capacità di rispondere alle esigenze di un pubblico sempre più digitale e supportare i medici con strumenti pratici, efficaci e all’ avanguardia ci ha fatto raggiungere questo traguardo.”

Alessandro Santucci

Videogiocatore nato, perito informatico, lettore, nerd, imprenditore digitale.. Mi piace definirmi "Apprendista": un apprendista multidisciplinare, essere apprendisti è uno stile di vita, non si smette mai di imparare.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button