fbpx
ElettrodomesticiRecensioni TechSmart HomeTech

La recensione di Dreame H12: aspirapolvere e lavapavimenti in un unico prodotto

Di Dreame abbiamo già avuto modo di apprezzare i robot aspirapolvere. Da qualche tempo però in redazione è arrivato un prodotto diverso che sì, sembra un aspirapolvere tradizionale ma in realtà è molto più completo e intelligente. Stiamo parlando di Dreame H12, progettato per eliminare sia la polvere che i liquidi. Questo però è solo l’inizio.
Vi raccontiamo tutto quello che dovete sapere in questa recensione di Dreame H12.

La recensione di Dreame H12

519,99 €. È questo il prezzo di Dreame H12. E no, non sono pochi.
Non dovete però paragonarlo ad un classico aspirapolvere. Come anticipato, l’ultimo prodotto dell’azienda cinese è in realtà progettato per lavare il pavimento e aspirare eventuali liquidi. Dall’acqua che avete rovesciato accidentalmente al latte che vi è caduto aprendo il frigorifero, passando per il caffè sparso in terra dopo la rovinosa caduta di una tazzina.
A tutto questo poi dovete aggiungere un sistema intelligente capace di regolare automaticamente la potenza e di pulire la spazzola al termine dell’utilizzo, così il vostro contributo sarà ridotto al minimo.

Design e montaggio

Dreame H12 recensione design

Prima però di raccontarvi come funziona Dreame H12, spendiamo due parole sul design.

Se siete stati investiti da un dejà-vù, è normale. L’estetica è indubbiamente analoga a quella di altri elettrodomestici dell’azienda, oltre a ricordare da vicino gli aspirapolveri/lavapavimenti di un competitor asiatico. Difficile però considerarlo un difetto: da un lato il design risulta funzionale e intuitivo, dall’altro garantisce famigliarità a chi viene da un prodotto simile ma più datato.

La composizione è piuttosto semplice: abbiamo un corpo centrale, ben costruito e molto solido, due serbatoi per l’acqua – pulita e sporca -, la spazzola rotante e il manico, che dovrete inserire nell’apposito alloggiamento prima di iniziare ad usare il prodotto.
Il montaggio di tutto questo richiede una manciata di minuti, dopodiché dovrete solo posizionare la base di ricarica, che include uno spazio dedicato a tutti gli accessori presenti in confezione, tra cui la spazzola e il filtro di ricambio.
La base rimane appoggiata sul pavimento quindi non dovrete comprare pedane a parte, trapanare il muro o studiare soluzioni ingegneristiche avanzate, senza contare che Dreame H12 può stare in piedi da solo anche se lo posizionate in qualsiasi altro punto della casa.

A completare il quadro ci pensa un display LED posizionato sulla parte superiore del corpo centrale, che vi permette di capire subito quanta autonomia vi rimane, quale modalità state usando e il livello di sporco rilevato.

Recensione Dreame H12: come funziona?

Dreame H12 recensione come funziona

Dreame H12 nasce per essere semplice ed intuitivo. Ecco perché tutto quello che dovete fare è accenderlo.
La modalità automatica infatti si occupa di regolare in autonomia la potenza di aspirazione in base alla quantità di sporco rilevata. Noterete la differenza grazie a due elementi: colore e rumore. Colore perché il bordo del display LED si illumina di verde, arancione e rosso in base alla quantità di polvere o liquido che trova, rumore perché Dreame H12 non è particolarmente silenzioso, soprattutto quando usa il massimo della potenza.

Dreame H12 recensione display

A dire il vero questa non è l’unica situazione in cui lo troverete poco discreto. Al termine della sessione di aspirazione e/o lavaggio vi chiederà di essere posizionato sulla base per eseguire l’auto-pulizia del rullo; l’operazione dura pochi secondi ma non passa inosservata (o meglio, inascoltata).
Risulta piuttosto alto anche il volume degli avvisi vocali, con H12 che parla con voi per chiedervi di essere caricato, comunicare il suo status o ricordarvi che dovete riempire e/o svuotare i due serbatoi.

A proposito di serbatoi, come anticipato ne avete due. In quello più in alto dovrete mettere l’acqua pulita, che viene usata sia per lavare il pavimento che per igienizzare la spazzola; in basso invece avete quello con l’acqua sporca, che va a raccogliere anche eventuali peli e capelli incontrati lungo il percorso e che, ahinoi, dovrete svuotare a mano. Un’attività che non ci ha entusiasmati ma che è ovviamente necessaria, anche solo per evitare cattivi odori o la proliferazione di forme di vita indesiderate.

Come pulisce?

Dreame H12 recensione come pulisce

Beh, in fondo è questa la domanda più importante.
Dreame H12 non ci ha delusi. Funziona davvero bene, raccogliendo tutto il necessario persino quando l’abbiamo messo alla prova sulla moquette dell’ufficio.
Il design della spazzola permette di aspirare bene lungo i bordi, senza quindi ricorrere a prodotti diversi o più piccoli per riuscire a completare la pulizia di casa.

Utilissima poi la funzione per l’aspirazione dei liquidi, cosa che ci ha evitato di dover usare i panni assorbenti, buttando per altro una marea di tempo. In pochi secondi Dreame H12 ha eliminato le prove del nostro piccolo incidente con il latte.

Come anticipato, potete usare questo prodotto anche per lavare il pavimento, sia con che senza detergente. E sì, il detergente è incluso nella confezione, cosa assolutamente poco scontata.
Un unico suggerimento: aspettate qualche minuto prima di camminare sopra la superficie appena pulita. Questo perché Dreame H12 usa parecchia acqua quindi il pavimento resta umido e rischiate di lasciare le vostre impronte o di creare brutti aloni. Se però aspettate che si asciughi tutto, il problema non si pone.

Qualche punto lo perdiamo sul fronte della maneggevolezza. È vero che tende un po’ a trascinarvi, facilitandovi il lavoro, ma è abbastanza pesante e cambiare direzione non è sempre agevole.

Concludiamo con l’autonomia che arriva ad un massimo di 35 minuti, che scendono quando viene usata la massima potenza. Non sono tanti, è vero, ma in linea con il resto del mercato.

La recensione di Dreame H12: conclusioni

Dreame H12 combina in maniera eccellente l’aspirazione della polvere, quella dei liquidi e il lavaggio del pavimento. Potete quindi portarvi a casa un unico prodotto che funziona bene, è semplice da usare e garantisce ottimi risultati.
Difetti? Non è silenzioso, è un po’ pesante e il prezzo è impegnativo. Tenete però presente che Dreame tende a fare diverse offerte, a partire da quella attiva ora, per il lancio del prodotto, che prevede 120 euro di sconto. Potrebbe essere una buona occasione per accaparrarvelo risparmiando.

Dreame H12 Aspirapolvere Senza Fili, Lavapavimenti e Scopa...
  • Autonomia da 35 Min - La batteria da 4000 mAh fornisce Dreame H12 fino a 35 minuti di autonomia, senza fili e la...
  • Pulizia lungo i bordi - Con una spazzola rotante all’avanguardia per la pulizia lungo i bordi, Dreame H12 è...
  • Serbatoio più grandi - Un serbatoio dell’acqua pulita da 900 ml, insieme a un’ottima autonomia della batteria,...

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button