fbpx
dyson auto elettrica

Dyson svela la sua auto elettrica che non si farà
Il progetto, annullato lo scorso ottobre, non aveva ancora un volto


Dyson svela finalmente il progetto della sua auto elettrica tanto attesa ma cancellata lo scorso ottobre. Molti utenti erano curiosi di conoscere il “rivale di Tesla“, ma nessuna immagine o specifica è mai stata rivelata dall’azienda. Ma finalmente ecco apparire le prime foto. 

 Dyson auto elettrica svelata

L’auto elettrica immaginata da Dyson avrebbe avuto un’autonomia di 960 km e sarebbe stata in grado di passare da 0 a 100 km/h in soli 4,8 secondi. Solo alcuni ingegneri alle dipendenze dell’azienda sono però riusciti a vedere il prototipo funzionante, nascosto da qualche parte nel Witlhshire. Almeno fino a ieri, giorno in cui Sir James Dyson ha deciso di mostrare finalmente la sua idea di auro elettrica.

Secondo The Times, Dyson ha rivelato che il suo veicolo elettrico, nome in codice “N526“, sarebbe stato un sette posti con un’autonomia di circa 900km per carica. Ciò è stato in gran parte grazie alle batterie a stato solido (tecnologia proprietaria dell’azienda), che apparentemente potrebbero sostenere tali prestazioni “anche in una gelida notte di febbraio in autostrada, correndo a 120 km/h con il riscaldamento acceso e la radio al massimo“. Ricordiamo che l’autonomia di una Tesla Model S si aggira intorno a “soli” 500km.

dyson auto elettrica

All’interno erano previsti due motori elettrici da 200kW, nominati con il codice 536BHP e 480lb/ft di coppia. Sir Dyson stesso ha avuto modo di guidare il prototipo, sebbene “segretamente in un deposito schermato“.

Dyson auto elettrica: estetica ed interni

Il prototipo di auto elettrica Dyson condivide una forte somiglianza con una moderna Range Rover. Il SUV dall’aspetto sportivo arriva a “cinque metri di lunghezza, due di larghezza e 1,7 di altezza“, con un parabrezza che “rastrella più ripidamente che su una Ferrari“, nonché ruote che “sono più grandi che su qualsiasi auto di produzione sul mercato“, secondo Dyson.

I sedili sorprendentemente sottili presentano cuscini segmentati e poggiatesta a forma di “lecca-lecca” progettati in modo tale che, secondo Dyson, avrebbero fornito un migliore supporto lombare. Per il guidatore, un cruscotto dotato di display head-up, che sembra come “galleggiare davanti al viso come un ologramma”.

dyson auto elettrica

Sir Dyson ha dichiarato al Times che questo progetto, prima di essere interrotto, è costato 500 milioni di sterline. Anche se questo modello di auto elettrica non esiste più, il suo spirito continua a sopravvivere in azienda. Il fondatore ha affermato che un team di 500 membri sta già lavorando a vari altri progetti. Il CEO pensa di concedere alle case automobilistiche di attingere alle batterie a stato solido della sua azienda, presumibilmente le più efficienti e compatte disponibili nel mercato. 


Condividi la tua reazione

Confusione Confusione
6
Confusione
Felicità Felicità
8
Felicità
Amore Amore
11
Amore
Tristezza Tristezza
7
Tristezza
Wow Wow
8
Wow
WTF WTF
1
WTF
Livio Marino

author-publish-post-icon
Sangue siciliano, milanese d'adozione, mi piace essere immerso in tutto ciò che è tech. Passo le giornate dando ordini ad Alexa, Google ed al mio cane, Maverick.
                   










 
Sì, iscrivimi alla newsletter!
close-link