fbpx
AttualitàCulturaNews

Giornata Mondiale delle Api: Dyson porta 200 mila api nel cuore di Milano

Dyson per la tutela delle api

In occasione della Giornata Mondiale delle Api, Dyson ha annunciato di aver installato quattro arnie all’interno di Parco Segantini a Milano. Il suo obiettivo è quello di contribuire alla tutela di 200 mila api. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Dyson verso la tutela delle api nel cuore di Milano

Dyson e le api nel cuore di Milano

Le api sono in grado di rilevare i principali inquinanti presenti nell’aria che respiriamo: dai metalli pesanti ai pesticidi. Il progetto di Dyson si focalizza sul ruolo che le api hanno nel monitoraggio della qualità dell’aria. L’iniziativa fa inoltre seguito ai progetti di monitoraggio della qualità dell’aria condotti da Dyson durante la pandemia e Milano è stata una delle città partecipanti allo studio.

La ricerca condotta ha evidenziato che i livelli di PM 2.5 sono diminuiti durante la pandemia ma quelli di NO2 sono aumentati. Questa nuova iniziativa che si avvale delle api in quanto bioindicatori, aiuterà quindi a tracciare un quadro più ampio del cambiamento dei livelli di qualità dell’aria in città.

A condurre le analisi di bio-monitoraggio sull’attività delle api, sarà l’Università Cattolica di Piacenza, partner scientifico dell’iniziativa. La ricercatrice in entomologia Ilaria Negri effettuerà tre campionamenti di miele e api bottinatrici, rappresentativi delle tre stagioni produttive dell’anno. Invece la salute e il benessere delle api sono assicurati grazie al supporto di un apicoltore biologico professionista.

Oltretutto Dyson a rivelato che i 120 chili di miele prodotti dalle api saranno donati all’Associazione Parco Segantini. 

Marco Pellecchia è il biologo e Dottore di Ricerca in Biologia Animale che si occuperà della analisi nei prossimi mesi. Pellecchia ha dichiarato di essere davvero entusiasta della collaborazione con Dyson. Per lui collocare un apiario nel cuore di Milano è un segnale di attenzione per la conservazione dell’ambiente.

Christabel Burton, membro del Direttivo dell’Associazione Parco Segantini, ha invece commentato rivelando che grazie alle api impariamo molto sulla complessità del nostro piccolo ecosistema. Burton continua sottolineando che gli insetti stanno bene e producono tanto miele, il che significa che l’ambiente è ottimale per loro.

Le arnie sono state inserite nel parco in un’area dedicata e delimitata, garantendo totale sicurezza per tutti i visitatori, che potranno osservare l’attività delle api all’interno del contesto urbano.

Il progetto si baserà anche sul coinvolgimento di Dyson nel Regno Unito con le fattorie Dyson Farming. Qui vengono utilizzati metodi agricoli pionieristici per trasformare l’agricoltura, in linea con il DNA innovativo e sostenibile della società.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button