fbpx

EDU Day 2019: Microsoft e Indire per la cultura digitale in Italia


È stato inaugurato oggi a Matera un nuovo hub per studenti nell’ambito di Ambizione Italia per la Scuola per corsi dedicati all’Intelligenza Artificiale e la Robotica. Per l’occasione Microsoft ha annunciato una partnership con Indire per promuovere Minecraft: Education Edition nelle scuole italiane.

Sono stati oltre 1500 i partecipanti tra studenti, docenti e rappresentanti d’Istituzioni ed imprese private, che hanno animato oggi la città di Matera in occasione dell’Edu Day 2019. È stata una giornata di informazione e formazione dedicata a studenti, docenti, dirigenti scolastici, ricercatori e professori universitari, organizzata in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale della Basilicata e patrocinata dalla Conferenza dei Rettori delle Università Italiane e dal Comune di Matera, che si inserisce nella cornice di iniziative in collaborazione con il MIUR dedicate alla digitalizzazione della scuola e alla diffusione della cultura digitale in Italia. L’obiettivo è quello di promuovere la diffusione di una cultura digitale e le opportunità che i nuovi trend tecnologici possono generare.

Silvia Candiani, Amministratore Delegato di Microsoft Italia spiega che: “Investire nelle competenze è determinante per il futuro dei giovani italiani e in generale del nostro Paese. Il nostro futuro dipende da quanto saremo efficaci e determinati insieme al mondo della Scuola nel far sì che i nostri ragazzi abbraccino con consapevolezza e con un ruolo attivo, da veri protagonisti, le sfide del digitale, non come spettatori di fronte al cambiamento in atto”

L’obbiettivo di Microsoft

In questo contesto si inserisce l’EDU day 2019 di Microsoft con Ambizione Italia, un progetto avviato a settembre 2018 per accelerare la trasformazione digitale. Il progetto consiste in un programma di formazione, aggiornamento e riqualificazione delle competenze in linea con i nuovi trend tecnologici. Lo scopo è quello di contribuire all’occupazione e alla crescita del Paese. Con Ambizione Italia, Microsoft coinvolgerà entro il 2020 oltre 2 milioni di giovani, studenti, NEET e professionisti in tutta Italia. Con un investimento pari a 100 milioni di euro, l’intento è quello di formare oltre 500.000 persone e certificare 50.000 professionisti.

Durante la giornata, è stato inaugurato il nuovo hub di Ambizione Italia per la Scuola che coinvolgerà un totale di 250.000 studenti. Sono previsti dei corsi per acquisire competenze nell’ambito dell’Intelligenza Artificiale e della Robotica, attraverso un approccio esperienziale e l’uso di tecnologie digitali. L’Istituto Pentasuglia si unisce così agli altri 37 hub già presenti su tutto il territorio italiano. Coinvolgerà gli studenti di tutta la Provincia a cimentarsi in laboratori di produzione, hackathon e maratone di creatività.

MINECRAFT: EDUCATION EDITION

Oggi Microsoft ha anche annunciato una collaborazione con Indire, l’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa. L’obiettivo è quello di promuovere la sperimentazione di Minecraft: Education Edition nelle scuole italiane. Questa versione del famoso videogame Microsoft, infatti, consente di conoscere ed esplorare nuovi mondi aiutando gli studenti a sviluppare creatività e problem-solving. Anche gli insegnanti saranno guidati e aiutati nel comprendere il funzionamento di questo strumento. Saranno creati materiali e contenuti conformi ai programmi didattici per poter introdurre in modo efficace l’uso di Minecraft.


Daniele Cicarelli

Indigente giramondo con la grande passione per i videogiochi, l'Arte e tutte le storie Fantasy e Sci-Fi che parlano di mondi alternativi senza zanzare. Fermo sostenitore dell'innovazione, del progresso tecnologico e della superiorità del Tipo Erba. Dalla parte dei Villains dal 1991.