fbpx
Signify-energia-rinnovabile-Tech-Princess

Signify diventa carbon neutral grazie all’energia rinnovabile
Il leader globale nel settore dell'illuminazione ha raggiunto un traguardo importante


Signify, il leader globale nel settore dell’illuminazione, ha recentemente annunciato di aver raggiunto un obiettivo importante ovvero quello di diventare carbon neutral, azzerando le emissioni di CO2 nei processi utilizzando energia rinnovabile al 100%.

La società Signify si è impegnata a raggiungere i traguardi prefissati per il 2020 e allo stesso tempo è pronta a raggiungere il nuovo obiettivo quinquennale di raddoppiare il proprio impatto positivo sull’ambiente e sulla società.

Signify e l’energia rinnovabile

Signify-Tech-PrincessDal 2010, la società ha iniziato a ridurre le emissioni di CO2 di oltre il 70%, grazie a tecnologie ad alta efficienza energetica, modalità di trasporto più sostenibili e una riduzione degli spostamenti. Inoltre Signify utilizza elettricità rinnovabile al 100%, grazie a due accordi di fornitura di energia siglati in Texas e in Polonia.

Dopo aver raggiunto l’obiettivo prefissatosi in passato, la società inaugura il suo nuovo programma di sostenibilità: Brighter Lives, Better World 2025. Signify si prepara a raddoppiare il proprio impatto positivo sull’ambiente e sulla società. In questo contesto, gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite saranno utilizzati strategicamente per guidare l’azienda nel raggiungimento dei seguenti obiettivi:

  • Arrivare prima agli obiettivi dell’Accordo di Parigi

Come parte del loro impegno per “l’azione per il clima”, si impegnano a ridurre le emissioni di carbonio in tutta la loro catena del valore. Nel 2025 raggiungeranno l’obiettivo del 2031, stabilito per le aziende durante l’accordo di Parigi: per limitare l’aumento della temperatura di 1.5°C rispetto ai tempi preindustriali.

Questo verrà effettuato aumentando l’efficienza energetica del loro portafoglio, attraverso la quale ridurranno le emissioni di carbonio dei clienti e dei fornitori. Per poter accelerare a livello globale l’adozione di energia pulita, la società si rivolgerà ad altre realtà. Una di queste è l’illuminazione LED ad alta efficienza energetica che consente di risparmiare in media il 50% dell’elettricità consumata dall’illuminazione tradizionale.

Un ulteriore risparmio di circa il 30% si può ottenere grazie all’utilizzo della connettività e dei sistemi di controllo dell’illuminazione.

Altri punti fondamentali della società
  • Raddoppiare i ricavi derivanti dall’economia circolare fino al 32%

In Signify sono forti sostenitori di un consumo e di una produzione responsabile grazie a prodotti che possono essere ristampati, rigenerati, riutilizzati o riciclati. Questo aiuterà a raggiungere il loro obiettivo di raddoppiare i ricavi da prodotti, sistemi e servizi derivanti da economia circolare fino al 32% nel 2025.

Ciò include anche gli apparecchi di illuminazione stampati in 3D e ai lampioni con componenti e parti riciclabili introdotti all’inizio del 2020. Come parte integrante del loro impegno per un’economia circolare, hanno realizzato imballaggi sostenibili con l’obiettivo di rimuovere le materie plastiche dal packaging destinati ai consumatori entro la fine del 2021.

  • Portare al 32% i ricavi destinati a innovazioni in grado di promuovere una migliore qualità della vita

In Signify, si impegnano a sostenere la salute e il benessere delle persone e anche a sviluppare città e comunità sostenibili. Per questo motivo porteranno al 32% la quota dei ricavi destinati a innovazioni che migliorano la qualità della vita a beneficio di tutti, aumentando, ad esempio, la disponibilità di cibo, la sicurezza, la protezione e la salute.

  • Raddoppiare l’impegno per la diversità e l’inclusione e portare al 34% la percentuale di leadership al femminile

Il team fa del suo meglio per poter assicurare condizioni lavorative paritarie, una crescita economica costante e un ambiente lavorativo di qualità. Pertanto, si impegnano a promuovere ulteriormente il loro impegno per la diversità e l’inclusione.

In questo ambito, vogliono raddoppiare la quantità di donne in posizione di leadership nell’azienda, portando la loro presenza al 34%. Infine, assicureranno sempre maggiore sicurezza e benessere sul posto di lavoro.

 

 


Veronica Ronnie Lorenzini
Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.