fbpx
AttualitàCulturaNews

L’Italia tra i primi Paesi per numero di escort

L'Italia è il quinto Paese in Europa per numero di professioniste del sesso

Il 2 Giugno in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale dei e delle Sex Workers. Una ricorrenza significativa anche per il nostro Paese che, secondo una recente ricerca di Escort Advisor, conta ben 120.000 professioniste del sesso. Un dato importante, se consideriamo che il numero di escort in Italia è paragonabile a quello dei liberi professionisti. Nonostante questo, il settore non è ancora regolamentato legalmente con contratti, riconoscimento del libero professionismo, sindacati e previdenza sociale. Una situazione paradossale, su cui vale la pena riflettere.

Escort: Italia tra i primi 5 Paesi europei per numero di professioniste del sesso

La questione delle escort in Italia è piuttosto “spinosa”. Mike Morra, fondatore di Escort Advisor, ha riflettutto sulla situazione attuale delle professioniste del sesso nel nostro Paese: ” In Italia sono oltre 20 milioni i clienti del sesso a pagamento, ma è radicato nella nostra società che la prostituzione sia inevitabilmente legata allo sfruttamento. Non si crede possibile la consapevole e razionale scelta di utilizzare il proprio corpo liberamente per lavorare e guadagnare attraverso il sesso. Le sex workers potrebbero versare le tasse, ma senza avere nulla in cambio, vista l’attuale normativa. E’ un dato di fatto che nei Paesi in cui la prostituzione è legale e regolamentata i tassi di crimini e pericoli legati ad essa siano nettamente inferiori sia per le escort sia per i clienti, come in Germania o in Svizzera. Dove invece le sex workers vengono criminalizzate vige il Far West, come negli Stati Uniti“.

La situazione sembra essere la stessa in moltissimi Paesi del mondo, quindi. Nonostante questo, sembra che GermaniaSpagnaTurchia abbiano una regolamentazione più precisa nel settore, con tanto di Camere di Commercio e sindacati dedicati. Proprio per questo, in questi Paesi è più semplice calcolare il numero di escort. In Italia, invece, è Escort Advisor – sito di recensioni di escort più visitato in Europa – a fornire un dato preciso sulle professioniste del sesso, non esistendo una legislazione dedicata. Un dettaglio che deve far riflettere: com’è possibile che una quantità tale di professioniste non sia affatto tutelata?

Chiara Crescenzi

Editor compulsiva, amante delle serie tv e del cibo spazzatura. Condivido la mia vita con un Bulldog Inglese, fonte di ispirazione delle cose che scrivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button