fbpx
NewsTech

Efficienza energetica: arrivano le etichette per le sorgenti luminose

Ecco il punto di vista di Selectra

A partire da oggi, 1° settembre, entrano in vigore le nuove etichette per le sorgenti luminose. Il sistema punta ad introdurre informazioni più semplici e smart, con l’obiettivo di offrire ai consumatori degli strumenti importanti per migliorare l’efficienza energetica seguendo quanto già fatto con gli elettrodomestici (maggiori dettagli sulle etichette per le classi energetiche degli elettrodomestici sono disponibili al link a fine articolo).

Arrivano le nuove etichette energetiche per le sorgenti luminose: il parere di Selectra

Selectra, servizio gratuito di confronto di tariffe, ricorda a tutti i consumatori l’arrivo delle nuove etichette energetiche per le sorgenti luminose. Antoine Arel, co-fondatore di Selectra Italia. a tal proposito, sottolinea: “L’Etichetta Energetica è uno strumento fondamentale che può sensibilizzare sui consumi energetici quotidiani: fornendo informazioni su caratteristiche e consumi di energia di ciascun modello in vendita, aiuta infatti i consumatori al momento dell’acquisto nella scelta dell’elettrodomestico o della lampadina più adatta alle proprie esigenze”.

Secondo Selectra, il risparmio garantito dalle lampadine a basso consumo è significativo. Una lampadina LED (circa 35 kWh all’anno di consumo) comporta un costo medio in bolletta di 7 euro all’anno. Una lampadina alogena (circa 123 kWh all’anno di consumo) comporta un costo medio di 25 euro. La prima lampadina sarà ora in classe D o E mentre la seconda in classe F. Le “vecchie” lampadine a incandescenza registrano un consumo di 175 kWh/anno con una spesa media di 35 euro/anno.

Come funziona il nuovo sistema

Il nuovo sistema di etichette energetiche prevede una scala di 7 classi di efficienza energetica, da verde a rosso. Si va da A (migliore) a G (peggiore). Da notare che non esisteranno più le indicazioni del tipo “A++++”. Da notare che la norma prevede un riscalaggio periodico che verrà effettuato ogni 10 anni circa o quando una percentuale significativa di modelli sarà presente nelle due fasce più alte.

Le etichette energetiche per le sorgenti luminose evidenziano il consumo di energia in kWh se accese per 1.000 ore. Viene, inoltre, introdotto un QR Code per consentire agli utenti di accedere a maggiori informazioni sul prodotto.

 

SOZOMO Luce industriale moderna, stile vintage, colore nero,...
  • Design unico della luce da soffitto: tre aste in metallo creano uno spazio ragionevole e stabile. Le plafoniere SOZOMO...
  • Funziona con i bulbi più diffusi: se si utilizzano 6 lampadine con un massimo di 60 Watt (suggerimenti: le lampadine...
  • Facile installazione: gli accessori di montaggio sono inclusi nella confezione. È possibile installare le tre aste...

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button