fbpx
NewsTech

Facebook annuncia due nuovi dispositivi di videochiamata Portal

Ecco cosa ha presentato Facebook durante la sua diretta streaming

Mark Zuckerberg, CEO di Facebook, ha appena presentato due nuovi dispositivi di videochiamata Portal durante una diretta live sul social. L’obiettivo di questi dispositivi è quello di permettere agli utenti di concentrarsi sul lavoro a distanza. Scopriamo insieme tutti i dettagli.

Facebook presenta due nuovi dispositivi di videochiamata Portal

videochiamata-portal-facebook-tech-princess

Facebook ha annunciato poco fa, durante una diretta live, due nuovi dispositivi di videochiamata Portal. Si tratta del primo grande aggiornamento della linea hardware dal 2019.

I nuovi dispositivi, il Portal Go e il Portal Plus aggiornato, saranno disponibili rispettivamente al prezzo di 229€ e 369€. Il Portal Go da 10 pollici è un nuovo dispositivo portatile avvolto in tessuto con una batteria autonoma, mentre il Portal Plus introduce un design più elegante del modello che ha debuttato tre anni fa.

Entrambi i dispositivi sono disponibili ora per il preordine. La spedizione dei prodotti partirà dal 19 ottobre.

Come il resto della lineup, il Portal Go dispone di una fotocamera grandangolare che segue automaticamente chi è a fuoco. È il primo dispositivo Portal che non richiede una connessione di alimentazione costante e Facebook lo sta anche fatturando come un altoparlante Bluetooth portatile con supporto per Spotify e Pandora.

Il nuovo Portal Plus funziona in modo simile al suo predecessore. Tuttavia Facebook ha rivelato di essersi sbarazzato del display girevole che passava dalla vista verticale a quella orizzontale. Entrambi i dispositivi hanno un otturatore fisico per coprire la fotocamera come le versioni passate.

La differenza con la linea Echo di Amazon e le app supportate

A differenza della linea Echo di Amazon di dispositivi per la casa intelligente, Portal di Facebook è quasi interamente destinato alle videochiamate. Gli ultimi aggiornamenti software per l’interfaccia basata su Android di Portal mettono ancora più enfasi sulle videochiamate in un ambiente di lavoro remoto. Una nuova app calendario si sincronizza con Outlook o Google per mostrare le prossime riunioni.

Escludendo Messenger e WhatsApp, che sono di proprietà di Facebook, tutti i dispositivi Portal ora supportano Zoom, Webex di Cisco, BlueJeans e GoToMeeting. Oltretutto, a partire da dicembre, Portal aggiungerà il supporto per Microsoft Teams.

L’integrazione con Teams fa intendere che, secondo Facebook, i dispositivi Portal verranno utilizzati sempre di più come dispositivi primari per le videoconferenze. Per concludere, a partire dal prossimo anno, l’azienda lancerà un programma per permettere alle aziende di ordinare e gestire in massa questi dispositivi che possono, per la prima volta, essere utilizzati senza un account Facebook.

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button