fbpx
NewsTech

Facebook si trasforma in un’unica grande storia

Sembra che Facebook voglia modificare i suoi contenuti mescolando Newsfeed e Storie

Facebook sembra che stia per portare delle grandi novità: pare stia testando un approccio ai contenuti tutto nuovo, che verrebbe fuori mescolando insieme Newsfeed e Storie, mostrando il tutto in un’interfacci a scorrimenti orizzontale a tempo, proprio come le classiche storie a cui siamo abituati.

Attraverso il tweet pubblicato dalla blogger Jane Manchun Wong, è possibile farsi un’idea di come funzionerà Facebook in seguito all’arrivo di queste novità.

Stando a quanto riportato, sembra che questo carosello di notizie sia attivabile cliccando su un post: successivamente, dopo averne aperto uno, anche tutti i contenuti poi successivi verranno mostrati come se fossero delle storie, con tanto di commenti ed interazioni. Anche i contenuti sponsorizzati possono essere mostrati allo stesso modo, come emerge dagli altri tweet della blogger Wong.

Dallo screenshot si può vedere che i contenuti verranno mostrati come se fossero un unico post, uno dopo l’altro. Le storie, inoltre, manterrebbero il loro formato.

Per il momento, quello il corso è solo un test, non è perciò detto che questo nuovo modello verrà mai adottato sui social network. L’utilizzo di questa nuova interfaccia non è però esclusa, essendo tutti a conoscenza delle premesse rivoluzionarie che Mark Zuckerberg sembra avere in mente per quanto riguarda Facebook.

Per il momento, l’azienda sta testando la nuova interfaccia, che si trova quindi in una fase di prototipo iniziale. Essa, chiaramente, non è ancora disponibile al pubblico. Per notizie certe non resta che aspettare l’ufficializzazione di queste novità.

 

Fonte
mobileworld
Tags

Katiuscia Caccia

Amante della lettura, della scrittura e della tecnologia. Dopo lo studio all'università, mi divido tra videogiochi e serie tv. Sogno di lavorare con i bambini, sperando di non dover trascurare mai le mie altre grandi passioni.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker