fbpx
Tech

Fibra di Iliad vs Resto del mondo: il confronto con gli altri operatori

La fibra di Iliad a confronto con le offerte degli altri operatori di telefonia fissa: conviene davvero?

La fibra di Iliad parte da un prezzo estremamente basso: 15,99 € al mese. Ma cosa significa questo per noi consumatori? Cosa offrono gli altri operatori? Dovremo tutti passare a Iliad? E, soprattutto, cambierà qualcosa per il mercato italiano?

L’offerta fibra di Iliad

Martedì 25 gennaio 2022 Iliad ha ufficializzato il suo ingresso nel mercato della telefonia fissa. L’ha fatto puntando tutto sulla fibra FTTH, che ad oggi è il meglio che potete chiedere per la vostra connessione casalinga.

Ma cosa vuol dire FTTH e cosa comporta questa scelta?

Per portare la fibra a casa vostra è possibile usare due tipologie diverse di cavi. Il tipo di cavo definisce il tipo di connessione, che può essere FTTC o FTTH.
FTTC – Fiber to the Cabinet – significa che la fibra ottica viene utilizzata nel percorso dalla centralina al cabinato più vicino mentre il collegamento tra il cabinato e l’abitazione viene fatto con un cavo di rame.
FTTH – Fiber to the Home – significa che la fibra ottica arriva direttamente a casa vostra.

La fibra ottica garantisce prestazioni decisamente maggiori rispetto al rame che invece ha dei limiti oggetti: il meteo, la temperatura e la distanza fanno sì che il segnale si degradi lungo il tragitto. Ecco perché oggi una connessione FTTC può al massimo garantire 200 Mbps contro il Gigabit a cui ci ha abituati l’FTTH.

Iliad ha quindi scelto di optare per l’FTTH e ha fatto addirittura un passo in più. Invece di usare la rete “attiva”, con un segnale che è uguale per tutti (1 Gbps), ha deciso di optare per quella “passiva”. Questo permette all’operatore di installare i suoi apparati e di gestire in autonomia il segnale, spingendo la rete a 5 Gbps.
Ovunque tranne a Milano, Torino e Bologna dove l’infrastruttura non permette l’installazione di altri apparati.

iliad confronto offerte fibra
Iliadbox, il router di Iliad

Il nuovo arrivato quindi propone una connessione velocissima e lo fa ad un prezzo competitivo: 15,99 € al mese per i clienti mobile Iliad, 23,99 € al mese per tutti gli altri. In più sono incluse le chiamate – illimitate – e il comodato del router, l’iliadbox.
A questo dovete aggiungere 39,99 € per l’attivazione.

L’offerta fibra Iliad attuale dovrebbe essere valida per sempre, senza vincoli e costi nascosti e con la possibilità di cambiare operatore in qualsiasi momento, senza costi di disattivazione.

Le offerte fibra degli altri operatori

fibra iliad confronto
fibra iliad confronto

Ma l’offerta di Iliad è davvero così conveniente se paragonata ad altri operatori?

TIM propone la sua Premium Fibra a 29,90 € al mese con la fibra fino a 1 Gbps, il modem TIM HUB+, chiamate illimitate verso tutti e contributo di attivazione incluso. Esiste anche una variante per i clienti TIM mobile (TIM UNICA): stesso costo ma vengono inclusi Giga ilimitati per tutta la famiglia fino ad un massimo di 6 SIM.
Per i più esigenti invece ci sono Executive, a 34,90 € al mese per 2,5 Gbps, e Magnifica, che prevede fino a 10 Gbps spendendo 49,90 € al mese.
Attenzione però: Executive ha le chiamate illimitate incluse mentre in Magnifica sono a consumo.
Rispetto ad Iliad poi Executive e Magnifica promettono velocità in upload più elevate: 1 Gbps per la prima e 2 Gbps per la seconda, contro i 700 Mbps che può raggiungere Iliad nella variante a 5 Gbps.

Fastweb propone la sua fibra a 28,95 € con velocità fino a 2,5 Gbps in download e fino a 300 Mbps in download. Inclusi nel prezzo troviamo chiamate illimitate verso fissi e mobili nazionali, l’attivazione della linea, l’Internet Box Nexxt (il nuovo router di Fastweb) e i corsi Fastweb Digital Academy.

Vodafone ha una promo in corso – valida fino al 31/01 – che porta il costo della sua fibra a 24,90 € al mese invece di 29,90 € al mese. La velocità è fino a 2,5 Gbps in download e fino a 500 Mbps in upload. Incluse troviamo le chiamate verso mobili e fissi nazionali, la Vodafone Wi-Fi 6 Station e il costo di attivazione.

Concludiamo con Wind 3 che ha optato per la stessa strategia di Iliad con un’offerta riservata ai clienti mobile. In questo caso il costo è di 22,99 € al mese per la fibra fino a 1 Gigabit, il modem Wi-Fi 6 incluso e 12 mesi di Amazon Prime, senza costi di attivazione. Per tutti gli altri di parte da 26,99 € al mese, tariffa che include anche chiamate illimitate verso i numeri fissi e mobili oltre a quanto già elencato poco sopra.

Cerchiamo di riassumere con una piccola tabella che prende in considerazione solo la tariffa standard, senza considerare le offerte che uniscono linea fissa e mobile e quelle con lo sconto per i clienti mobile.

IliadTIMFastwebVodafoneWind 3
Tipologia di connessioneFTTHFTTH/FTTC/ADSL FTTH/FTTC/ADSL FTTH/FTTC/ADSL FTTH/FTTC/ADSL
Velocità Massima Download5 Gbps1 Gbps2,5 Gbps 2,5 Gbps 1 Gbps
Velocità Massima Upload700 Mbps300 Mbps 300 Mbps 500 Mbps200 Mbps
ChiamateIllimitate Illimitate Illimitate Illimitate Illimitate
ModemIncluso Incluso Incluso Incluso Incluso
Costo mensile23,99 €29,90 €28,95 €29,90 €26,99 €
Costo attivazione39,99 € Incluso Incluso Incluso Incluso

L’offerta di Iliad quindi è così rivoluzionaria? Tabella alla mano, le differenze in termini di prezzo non sono poi così abissali. La vera convenienza riguarda – comprensibilmente – i clienti Iliad mobile: 15,99 € al mese e praticamente la metà rispetto a quanto offerto dalla concorrenza. Il risparmio è evidente.
La scelta però di optare solo per la connettività FTTH fa sì che ad oggi siano circa 7 milioni i clienti che Iliad può effettivamente raggiungere, concentrati principalmente nelle città. Milano, Torino e Bologna però pagano pegno, con la connettività che scende obbligatoriamente a 1 Gbps invece dei 5 Gbps garantiti nel resto di Italia.

L’ingresso di Iliad cambierà il mercato?

offerte fibra confronto

Stando ad un recente studio dell’Osservatorio SOStariffe.it e di Tariffe.Segugio.it, che ha preso in esame le offerte di gennaio 2022, il costo medio di una connessione domestica è 28,20 €. Questo significa che il prezzo è calato del 13% rispetto al 2021.
Ad essere sceso è anche il contributo di attivazione, con un media di 43,85 € contro i 60 € dell’anno precedente.

Ora che c’è Iliad, i canoni verranno ulteriormente ridotti? Nel 2018, quando Iliad è entrata nel mercato mobile, abbiamo assistito ad un rapido calo dei prezzi e, contestualmente, ad una crescita dei Giga messi a disposizione degli utenti. Contemporaneamente sono nati nuovi provider virtuali, pensati per fornire alternative low cost che potessero contrastare l’offerta di Iliad.
Ci aspettiamo che accada qualcosa di simile nella telefonia fissa. Potremmo quindi assistere ad un nuovo calo dei prezzi già nel primo semestre del 2022 ma non solo: Iliad ha puntato molto su trasparenza e chiarezza delle offerte e dei costi di disdetta, una peculiarità che potrebbe portare gli altri operatori ad intraprendere la stessa strada.

Voi cosa vi aspettate? E, soprattutto, passerete a Iliad?

Offerta
AVM FRITZ!Box 7530 AX WI-FI 6 International Modem Router,...
  • Modem Router WI-FI 6 (WLAN AX) fino a 1.800 Mbps (5 GHz) e 600 Mbps (2,4 GHz) contemporaneamente, flusso di dati veloce...
  • Velocità Internet fino a 300 Mbps con VDSL-Supervectoring 35b; WLAN-Mesh: combinazione automatica dei prodotti Fritz in...
  • Centralino telefonico VoIP con fino a 5 segreterie telefoniche integrate (voice to mail) e funzione fax, stazione base...

Erika Gherardi

Amante del cinema, drogata di serie TV, geek fino al midollo e videogiocatrice nell'anima. Inspiegabilmente laureata in Scienze e tecniche psicologiche e studentessa alla magistrale di Psicologia Clinica, dello Sviluppo e Neuropsicologia.

Ti potrebbero interessare anche:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button