fbpx
NewsVideogiochi

Fortnite: Epic Games rimuove i bundle cosmetici, ecco spiegato il motivo

Epic Games annuncia di aver rimosso momentaneamente tutti i bundle dallo Store e fornisce una spiegazione alla community di Fortnite.

Nelle scorse ore, Epic Games aveva aggiornato il catalogo dello Store di Fortnite con una serie di nuovi bundle dedicati agli oggetti cosmetici. Fin qui nulla di nuovo, del resto lo sviluppatore è solito introdurre periodicamente nuove skin e personalizzazioni per gli avatar del Battle Royale, ma l’ultimo update ha avuto un effetto collaterale del tutto imprevisto.

I bundle introdotti solo qualche giorno fa sono stati momentaneamente disabilitati, per scelta degli sviluppatori. Alla base sembrerebbe esserci un grave errore, ma procediamo con ordine e scopriamo il motivo che avrebbe spinto Epic Games a rimuovere questi contenuti.

Fortnite: un leak svela i prossimi bundle

Il tutto è partito da un leak diffuso lo scorso weekend e che vede vittima, naturalmente, il nostro Fortnite. Il leak in questione avrebbe svelato in anticipo tutti i contenuti che sarebbero approdati nel popolare Battle Royale tra il 25 e il 30 novembre 2018.

Tali contenuti sono rappresentati come di consueto da skin e oggetti cosmetici da acquistare sullo Store in-game tramite i seguenti bundle:

  • Taro e Highland Warrior Bundle (25-26 novembre)
  • Vday, Hippies e Livelli Pass Battaglia (26-28 novembre)
  • Vichingo, Vampiro e Livelli Pass Battaglia (28-29 novembre)
  • Ragni e Band da Garage (29-30 novembre)

Tuttavia qualcosa è andato storto e Epic Games sarebbe stata costretta a rimuovere momentaneamente tutti i suddetti bundle, a causa di un errore che si verificherebbe ogniqualvolta che si effettua un acquisto.

Epic Games rimuove i bundle: interviene Sean Hamilton

fortnite android samsung galaxy apps store fortnite

Mentre gli sviluppatori di Epic procedevano con la rimozione dei bundle incriminati, alcuni giocatori di Fortnite hanno potuto comunque avvistare il bundle Highland Warrior all’interno del negozio online, anche se per un brevissimo lasso di tempo, prima che questo potesse essere rimosso.

Ciò ha portato gli utenti a domandarsi per quale motivo lo Store venisse visualizzato in due modalità differenti – una con i bundle e l’altra senza – e a tal proposito è intervenuto Sean Hamilton, Community Coordinator presso Epic Games, commentando un post su Reddit:

“Abbiamo rimosso i bundle per il momento mentre indaghiamo circa un errore legato ad essi. A volte gli hotfix richiedono un po’ di tempo in più per la ricezione da parte di server, di conseguenza alcuni giocatori potrebbero vedere la versione Bundle dello Store per un breve periodo”.

Epic Games non si è ancora espressa circa l’errore causato dai suddetti bundle. Secondo alcune indiscrezioni, però, si sarebbe verificato un bug che, attraverso una richiesta di rimborso, innescava una riduzione del prezzo dei Bundle. Ciò avrebbe permesso agli utenti più ‘furbetti’ di chiedere il rimborso e, dunque, di spendere meno V-Bucks di quelli previsti dall’acquisto.

Fonte
Fortnite Intel
Tags

Pasquale Fusco

A metà strada tra un nerd e un geek, appassionato di videogiochi, cinema, serie TV e hi-tech. Scrivo di questo e molto altro ancora, cercando di dare un senso alla mia laurea in Scienze della Comunicazione e alla mia collezione di Funko Pop.
Next Article
Close

Adblock Rilevato

Considera di supportarci disabilitando il tuo adblocker