fbpx
NewsVideogiochi

Più di un gamer su dieci ha subito un furto d’identità

La conferma arriva da un'indagine di Kaspersky

Una ricerca di Kaspersky conferma come il furto d’identità rappresenti un problema serie per i gamer. Secondo i dati raccolti dall’indagine, infatti, più di un gamer su dieci ha subito un furto d’identità o di oggetti di valore virtuali guadagnati durante il gioco. Complessivamente, si stima che l’ammontare dei furti presenti un valore di circa 347 miliardi di dollari.

Tantissimi gamer hanno subito almeno un furto di identità

La ricerca commissionata da Kaspersky e condotta da Savanta nel corso del novembre del 2020 ha analizzato alcuni aspetti del gaming del 2020. Secondo i dati raccolti, intervistando oltre 5 mila videogiocatori in 17 Paesi nel mondo, il 19% dei gamer è stato vittima di bullismo e il 33% è stato ingannato. Il 12%, invece, è stato vittima di un furto di identità o della sottrazione di oggetti virtuali ottenuti in gioco.

Come proteggersi

Andrew Winton, Vice President of Marketing presso Kaspersky, ha dichiarato: “Quando si usano i videogiochi, è importante evitare o imparare a gestire bulli, imbroglioni e hacker. Essere consapevoli significa correre meno rischi e potersi concentrare solo sul piacere di giocare“.

Kaspersky, inoltre, ha raccolto alcuni consigli per proteggersi ed evitare casi come il furto di identità quando si gioca online. Per prima cosa è opportuno acquistare solo da store ufficiali (Steam GOG, siti degli sviluppatori) e diffidare delle super-offerte ricevute via e-mail.

Da notare, inoltre, l’importanza di controllare le politiche di reso e utilizzare una carta di pagamento dedicata allo shopping online. Per massimizzare la sicurezza, inoltre, è importante utilizzare una connessione sicura, proteggere il proprio account con tutti i mezzi disponibili e proteggere i dispositivi, ad esempio con software adatto.

Kaspersky Anti-Virus 2021 | 2 PCs | 1 Anno | PC | Codice...
  • La prima linea di difesa contro i virus
  • Lascia che il PC funzioni nel modo per cui è stato concepito
  • Blocca virus, Trojan e altro ancora

Ti potrebbero interessare anche:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button