fbpx
asus_ikea_gaming_2021 prime immagini

Gaming, IKEA annuncia la nuova linea di prodotti di arredamento
Il gigante svedese del mobile ha annunciato in un comunicato stampa che la nuova linea comprenderà più di 30 prodotti


IKEA lavora da anni su una linea di mobili e di prodotti di arredamento dedicati al gaming, e questa linea sembra finalmente pronta per essere introdotta nel mercato. Il gigante svedese del mobile ha annunciato in un comunicato stampa che la nuova gamma comprenderà più di 30 prodotti, che comprendono mobili, librerie, scrivanie, sedie, una cassettiera, un cuscino per la sedia da gaming, il supporto per il gamepad, per le cuffie e per la tastiera, lampade da scrivania, e ancora tappetini e supporti per il PC.

Questa linea di prodotti da gaming è stata lanciata in Cina dal 29 gennaio 2021, mentre da maggio 2021 sarà disponibile in Giappone e da ottobre 2021 la linea inizierà le vendite a livello globale. IKEA ha sviluppato questo progetto in collaborazione con Republic of Gamers di ASUS, tra i leader del settore nei prodotti di gaming per PC. L’idea del gigante svedese si confronta con una richiesta di mercato sempre maggiore: con l’aumento degli egames e di realtà competitive che trovano largo spazio in streaming e su Twitch, anche l’arredamento e i mobili devono in qualche modo adeguarsi a questa realtà.

Gaming, IKEA annuncia la nuova linea di prodotti di arredamento

Gaming IKEA

I giocatori, dovendo sostenere sessioni di gioco spesso molto lunghe, possono andare incontro a problemi di salute, e prestazioni conseguentemente peggiori, se non hanno una sedia o una scrivania che li supporti in maniera adeguata. IKEA ha dichiarato che il suo obiettivo è quello di adattarsi perfettamente allo stile di vita dei gamers, impreziosendo i nuovi design pensando a lunghe sessioni di gioco.

IKEA non è il primo produttore di mobili ad entrare nel mondo del gaming. Herman Miller, leader di mobili per ufficio, ha collaborato con Logitech G, produttore di elettronica e accessori da gaming, per creare una piccola linea di articoli incentrati sul gaming. In effetti, questa partnership IKEA e Republic of Gamers sembra essere una risposta diretta alla linea Herman Miller e Logitech. Il comunicato stampa di IKEA, infatti, ha sottolineato quanto saranno convenienti i suoi articoli e i suoi mobili, mentre il marchio Herman Miller è incentrato sul lusso di alto livello.

Il gigante svedese del mobile ha annunciato in un comunicato stampa che la nuova linea comprenderà più di 30 prodotti

“Ci sono 2,5 miliardi di giocatori in tutto il mondo, un gruppo unito dal loro amore per gli e-sport e dall’essere trascurati dal punto di vista della vita domestica”, si legge nel comunicato di Ikea; “il gaming è più di un divertente passatempo. È un modo per rilassarsi e distogliere la mente dalle seccature quotidiane e per entrare in contatto con le persone ovunque. Per alcuni è persino un mezzo di sostentamento. Con un numero sempre crescente di giocatori in tutto il mondo e un mercato in rapida crescita, entrare nel mondo dei giochi è stato un passo naturale per IKEA”.

“Per contribuire a una vita quotidiana migliore per tutti i giocatori, IKEA ha collaborato con ROG (Republic of Gamers), progettando hardware e attrezzature innovative di alta qualità per i giocatori. ROG ha una conoscenza approfondita del settore e desidera trovare nuovi modi per unire l’esperienza del gaming all’interno della casa. Combinando il meglio di questi due mondi, la collaborazione mira a democratizzare l’esperienza di gioco, creando prodotti pertinenti, funzionali, belli e convenienti e soluzioni di gioco complete per rendere più facile per tutti creare la casa che desiderano”.

Inoltre si legge nel comunicato che “le esigenze di miliardi di giocatori in tutto il mondo sono molto diverse, mentre l’offerta esistente è piuttosto tecnica e spesso percepita come maschile dal punto di vista del design, nonostante circa il 46% delle giocatrici siano donne. Crediamo che ci sia molto da fare per democratizzare l’esperienza di gioco; ora facciamo il primo passo in questo nostro viaggio nel gaming e lo facciamo presentando prodotti convenienti e ad alte prestazioni e soluzioni complete che speriamo riflettano la personalità e il gusto delle persone”.


Lucia Tedesco

Giornalista. Collaboro con diverse testate digitali, occupandomi di società, cultura digitale e cinema. Ho fondato un portale cinematografico, Lost in Cinema.