fbpx
NewsVideogiochi

Il team Nerial sta lavorando ad un gioco ispirato alla Fattoria degli Animali di George Orwell

L'autore è anche conosciuto per il romanzo 1984

Il team Nerial, principalmente conosciuto per aver dato vita al meraviglioso gioco di strategia Reigns, ha recentemente annunciato che sta lavorando allo sviluppo di un gioco ispirato alla Fattoria degli Animali di George Orwell (1984).

George Orwell, da 1984 alla Fattoria degli Animali

L’annuncio da parte del team è arrivato pochi giorni fa con la pubblicazione di un teaser trailer molto breve ma d’impatto. Nel video pubblicato non si vede molto, solo lo stretto necessario: sappiamo che il gioco sarà scritto da Emily Short e sviluppato dal team che ha realizzato Reigns insieme ai produttori di The Dairymen.

Inoltre i disegni presenti all’interno del video risultano molto minimali ma d’effetto, con una giusta dose di oscurità, se così possiamo chiamarla.

Nerial ha rivelato che il gioco ispirato alla Fattoria degli Animali sarà un gioco di avventura principalmente narrativo in cui i giocatori potranno cacciare via gli agricoltori sfruttatori, fondare una nuova Repubblica e guidare i suoi leader. Ciò che però devono tenere a mente è che tutti gli animali sono uguali e solo i giocatori possono decidere quali animali sono più uguali di altri.

Il gioco è stato realizzato con la benedizione della tenuta di Orwell e sarà narrato dalla splendida e profonda voce di conterrà Abubakar Salim, conosciuto anche come Bayek di Assassin’s Creed Origins.

Nerial ha rivelato che lo scopo di questo gioco è quello di realizzare un’interessante utopia in questa fattoria. Qui tutti gli animali sono felici, liberi e loro stessi. Per concludere il gioco, da quanto è stato annunciato, sarà disponibile entro la fine dell’anno per PC e dispositivi mobile.

Attendiamo con ansia una data ufficiale da parte del team Nerial.

Offerta

 

Veronica Ronnie Lorenzini

Videogiochi, serie tv ad ogni ora del giorno, film e una tazza di thé caldo: ripetere, se necessario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button